Herlings e Gajser a pari punti, ma in Francia vince l'olandese

Il talento emergente della KTM ed il campione uscente si spartiscono il bottino, ma la spunta il primo grazie al successo di gara 2. Sul podio anche il poleman Anstie. In ombra il campione Cairoli.

Il meteo ha ostacolato notevolmente lo svolgimento di questo ultimo GP della stagione 2017. La pioggia ha infatti reso il terreno molto scivoloso ed anche imprevedibile. Nonostante tutto abbiamo assistito ad una MXGP incerta fino all’ultimo con i primi due della classifica di giornata terminare l’ultima gara a pari punti. Jeffrey Herlings (Red Bull KTM) e Tim Gajser (Honda HRC MXGP) si sono equamente divisi la posta in palio: un primo ed un terzo a testa ma con Herlings vincitore in virtù del primo posto di gara due.

La differenza sta nel modo in cui hanno vinto. Gajser ha comandato la prima manche dal primo metro dello Start, Herlings invece, la vittoria se l’è dovuta sudare e l’ha ottenuta soltanto a tre giri dalla fine, quando è riuscito a piegare la resistenza di un coriaceo Max Anstie (Rockstar Husqvarna), nonostante una scivolata a poche tornate dalla fine. Herlings si congeda da questo Mondiale alle spalle di Cairoli, suo compagno di marca e con sei gare vinte (tante quante Antonio) e 11 podi (uno in meno del 9 volte Campione del Mondo) Jeffrey lascia intendere che è pronto per la conquista del titolo 2018 e che tutti l’anno prossimo, dovranno fare i conti con lui.

Certamente il Cairoli visto nella seconda parte della stagione, più che sopravanzare Herlings, aveva come obiettivo il titolo, per dimostrare a quanti lo davano finito, che lui c’è. Eccome se c’è e siamo pronti a scommettere che il prossimo anno non gli mancheranno le motivazioni (e Herlings è una ottima motivazione) per provare a vincere il decimo alloro.

Qui in Francia non ha brillato ma pensiamo che il suo stato fosse quello di essere “appagato”, nel senso che avrà sicuramente e meritatamente festeggiato in settimana il suo nono titolo e poi, su una pista fangosa e insidiosa, rischiare non aveva proprio nessun senso. Max Anstie qui in Francia conquista la sua prima Pole Position ed il terzo podio nella MXGP (tre podi, tutti nel 2017 e tutti e tre al terzo posto).

Riconfermato per la prossima stagione nelle file del Team Rockstar Husqvarna, Anstie in gara due è stato autore di un bellissimo duello con Jeffrey Herlings, terminato solo a tre giri dalla bandiera a scacchi. Nella stagione da rookie, Anstie finisce nono assoluto a tre punti da Max Nagl e proprio in questa ultima gara, riesce a passare Coldenhoff nella generale.

Romain Febvre (Monster Yamaha) su questa pista, nel 2015, aveva vinto il suo primo GP nella classe regina. Vittorioso nella qualifica del sabato, Febvre era atteso dai suoi tifosi e da tutto il pubblico francese, come protagonista e possibile vincitore della gara. Protagonista, soprattutto in gara uno dove è finito alle spalle di Gajser, lo è stato. Vincitore no, e seppur abbia conquistato gli stessi punti di Anstie, non va sul podio perchè il suo quarto posto lo conquista in gara due.

Paulin Gautier (Rockstar Husqvarna) è quinto, mentre Kevin Strijbos (Suzuki World MXGP) conferma la sesta posizione ottenuta la scorsa settimana sulla sabbia di Assen. Dopo due GP saltati per infortunio, è tornato alle gare Arnaud Tonus (Wilvo Yamaha) conquistando una buona settima piazza. Alle sue spalle chiudono nell’ordine Jeremy V. Horebeek (Monster Yamaha Factory) - Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) e Shaun Simpson (Wilvo Yamaha).

Alessandro Lupino (Honda RedMoto) fa due tredicesimi e chiude la sua stagione 2017 in 16esima posizione nella classifica generale. Circola voce nel Paddock che questa stagione possa essere l’ultima di Alessandro con il Team Assomotor e che sarebbe in trattativa con un Team straniero, ma sempre in orbita Honda. Domenica, in occasione della gara di Campionato Italiano a Mantova, cercheremo di saperne di più dallo stesso pilota delle Fiamme Oro.

GP PAYS DE MONTBELIARD 2017 – Classifca Finale MXGP

1° Jeffrey Herlings (Red Bull KTM) 45 punti; 2° Tim Gajser (Team HRC MXGP) 45; 3° Max Anstie (Rockstar Husqvarna) 40; 4° Romain Febvre (Monster Yamaha Factory) 40; 5° Paulin Gautier (Rockstar Husqvarna) 31; 6° Kevin Strijbos (Suzuki World MXGP) 28; 7° Arnaud Tonus (Wilvo Yamaha) 27; 8° Jeremy V. Horebeek (Monster Yamaha Factory) 27; 9° Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) 26; 10° Shaun Simpson (Wilvo Yamaha) 16.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP - 2017

1° Antonio Cairoli (ITA - Red Bull KTM) 722; 2° Jeffrey Herlings (NED - Red Bull KTM) 672; 3° Paulin Gautier (FRA – Rockstar Husqvarna) 602; 4° Clement Desalle (BEL - Monster Kawasaki) 544; 5° Tim Gajser (SLO - Team HRC MXGP) 530; 6° Romain Febvre (FRA - Monster Yamaha Factory) 519; 7° Jeremy V. Horebeek (BEL - Monster Yamaha Factory) 443; 8° Max Nagl (GER - Rockstar Husqvarna) 439; 9° Max Anstie (GBR - Rockstar Husqvarna) 436; 10° Glen Coldenhoff (NED - Red Bull KTM) 424.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Evento Villars sous Ecot
Sub-evento Domenica
Articolo di tipo Gara