Herlings domina anche il GP di Svizzera e vede avvicinarsi il titolo mondiale MXGP

condivisioni
commenti
Herlings domina anche il GP di Svizzera e vede avvicinarsi il titolo mondiale MXGP
Di: Adriano Dondi
20 ago 2018, 08:55

Una caduta in Gara 1 di Tony Cairoli consente all'olandese di incrementare il suo vantaggio in classifica e avvicinarsi a quello che sarebbe il suo primo titolo mondiale nella massima serie.

Non ci voleva. Le cadute nel motocross ci stanno ma quella di Cairoli in gara uno non ci voleva, soprattutto in questo momento, a soli quattro GP dal termine del Mondiale. Probabilmente Herlings avrebbe vinto ugualmente, ma un regalo così, è manna dal cielo per lui. In un colpo solo, anzi in un solo GP, guadagna ben ventidue punti portando il suo vantaggio su Cairoli a 58 lunghezze.

Veramente un bel bottino da gestire nei prossimi GP. Nella caduta, causata da un piccolo errore del Nove volte Campione del Mondo (è arrivato lungo su salto ed ha dovuto frenare forte facendo spegnare la moto), Cairoli ha anche subito un colpo al ginocchio destro che lo ha in seguito limitato anche in gara due. Su trentaquattro giri complessivi, Herlings ne ha fatti in testa ventinove, ovvero tutta gara uno e una parte di gara due dove Clement Desalle ha tenuto la testa per cinque tornate.

Consistente la gara di Romain Febvre che fa terzo nella prima frazione e secondo nella seconda. Alle sue spalle si piazza l’Ufficiale Kawasaki Clement Desalle che a sua volta precede un sorprendente Glen Coldhenoff, a suo agio sui terreni sabbioso ma non proprio uno specialista su quelli duri. Max Anstie chiude la Top Five davanti a Tim Gajser che deve recriminare il risultato di gara per una caduta che non lo fa andare oltre la 12esima piazza.

Il settimo posto è di Cairoli del quale abbiamo già detto, mentre l’ottavo lo conquista Kevin Strijbos davanti a Shaun Simpson ed a Jeremy Seewer che davanti al pubblico amico sperava in un risultato migliore. Ottima la gara di Alessandro Lupino che chiude gara due al decimo posto e conquista una posizione nella classifica generale passando da 13esimo a 12esimo. Ora dalla Svizzera i Team affronteranno la lunga trasferta per la Bulgaria dove si correrà già domenica prossima, prima di continuare per la Turchia in programma la prima domenica di settembre.

GP DI SVIZZERA – Classifica gara MXGP

1° Jeffery Herlings - Red Bull KTM 50 punti; 2° Romain Febvre – Monster Yamaha Factory 42; 3° Clement Desalle – Monster Kawasaki 40; 4° Glenn Coldenhoff – Red Bull KTM 32; 5° Max Anstie - Rockstar Husqvarna 31; 6° Tim Gajser – Team HRC 29; 7° Antonio Cairoli - Red Bull KTM 28; 8° Kevin Strijbos – Standing KTM 24; 9° Shaun Simpson - Wilvo Yamaha MXGP 24; 10° Jeremy Seewer - Wilvo Yamaha MXGP 21.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Jeffery Herlings - Red Bull KTM 733 punti; 2° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 675; 3° Clement Desalle - Monster Kawasaki 543; 4° Romain Febvre - Monster Yamaha Factory 510; 5° Tim Gajser – Team HRC 507; 6° Gautier Paulin – Rockstar Husqvarna 455; 7° Glenn Coldenhoff – Red Bull KTM 420; 8° Jeremy Seewer - Wilvo Yamaha MXGP 371; 9° Jeremy Van Horebeek – Monster Yamaha Factory 350; 10° Max Anstie - Rockstar Husqvarna 298.

Prossimo articolo Mondiale Cross MxGP
Tony Cairoli centra una bella pole position al GP di Svizzera. Secondo Romain Febvre

Articolo precedente

Tony Cairoli centra una bella pole position al GP di Svizzera. Secondo Romain Febvre

Prossimo Articolo

In Bulgaria arriva l'ennesima pole di Jeffrey Herlings. Cairoli stringe i denti per l'infortunio ed è quinto

In Bulgaria arriva l'ennesima pole di Jeffrey Herlings. Cairoli stringe i denti per l'infortunio ed è quinto
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Frauenfeld
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Gara