Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
26 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
41 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Evento in corso . . .
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
35 giorni

Tim Gajser lancia la sfida a Cairoli con una doppietta in Portogallo

condivisioni
commenti
Tim Gajser lancia la sfida a Cairoli con una doppietta in Portogallo
Di:
19 mag 2019, 19:44

Il pilota della Honda è stato il grande protagonista del weekend di Agueda, sfruttando gli errori di Cairoli (che resta a +34) per vincere entrambe le manche. Dopo due anni torna sul podio anche Tonus.

Se mai ce ne fosse stato bisogno, con la doppia vittoria nel GP del Portogallo possiamo affermare che Tim Gajser (Honda HRC) è il vero antagonista di Antonio Cairoli (Red Bull KTM). Che a Gajser questa pista piacesse lo si è visto fin dal sabato. E’ stato il più veloce sia nelle prove libere che in quelle cronometrate, mentre nella gara di qualifica è arrivato dietro alle spalle di Cairoli, ma suo è stato il miglior tempo nel warm-up.

Le due vittorie sono state frutto di due gare dove ha sempre pressato un Cairoli che, a differenza di Mantova dove è stato perfetto, qui ad Agueda qualche errore l’ha fatto. In gara uno ha fatto spegnere la sua KTM mentre in gara due è scivolato in un tratto in discesa. La bravura di Gajser è stata quella di aver sfruttato questi due regali offerti dal siciliano. Cairoli ha perso sei punti ma è in ogni caso Leader del campionato con ancora trentasei punti di vantaggio sullo sloveno.

Dopo due anni Arnaud Tonus(Wilvo Yamaha) ritorna sul podio della MXGP e lo fa in maniera convincente. Quarta piazza per Clement Desalle che fa sesto in gara uno e quarto nelladue dopo essere stato in testa per sette giri (sua la hole-shot della seconda manche). Buona prova anche di Jeremy Seewer (Monster Yamaha) che chiude quinto precedendo Pauls Jonass (Rockstar Husqvarna) e Julien Lieber (Monster Kawasaki), due che oggi sono stati molto concreti e determinati.

Dopo l’incidente avuto in gara due al GP di Argentina, qui in Portogallo è rientrato Romain Febvre (Monster Yamaha). Il francese ha affrontato questo appuntamento con attenzione, cercando soprattutto di ritrovare il ritmo gara senza incorrere in errori. A fine giornata chiude ottavo assoluto con 27 punti. Glen Coldhenoff (Standing KTM) termina nono davanti a Gautier Paulin (Wilvo Yamaha) vittima nella prima manche di una caduta di gruppo alla seconda curva che lo ha costretto a partire nelle ultime posizioni.

E veniamo ora agli italiani. Alessandro Lupino (Gebben Kawasaki) si prende un bel decimo posto nella prima manche ed è 14esimo nella seconda piazzandosi 13esimo nella assoluta di giornata a soli quattro punti dalla Top Ten. Ivo Monticelli (Standing KTM), non al meglio della condizione per l’infortunio alla spalla durante il GP di Lombardia, disputa due gare oneste e si porta a casa 12 punti.

GP del PORTOGALLO – Classifica MXGP

1° Tim Gajser– Honda HRC 50 punti; 2° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 44; 3° ArnaudTonus - Wilvo Yamaha 40; 4° ClementDesalle– KawasakiFactory 33; 5° Jeremy Seewer – Yamaha Factory29; 6° PaulsJonass - HusqvarnaFactory28; 7° Julien Lieber - Kawasaki Factory28; 8° RomainFebvre - Yamaha Factory27; 9° Glen Coldhenoff – Standing KTM 26; 10° GautierPaulin – Wilvo Yamaha 22.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 285 punti; 2° Tim Gajser – Honda HRC 251; 3° GautierPaulin - Wilvo Yamaha 197; 4° ClementDesalle - KawasakiFactory 175; 5° ArminasJasikonis – HusqvarnaFactory 166; 6°Jeremy Seewer – Yamaha Factory 153; 7° PaulsJonass– HusqvarnaFactory 137; 8° Jeremy Van Horebeek – Honda SR 136;9° ArnaudTonus - Wilvo Yamaha 122; 10° Glen Coldhenoff – Standing KTM 120.

Tim Gajser, Honda HRC

Tim Gajser, Honda HRC

Photo by: Adriano Dondi

Prossimo Articolo
Terza pole position stagionale per Cairoli in Portogallo, ottimo terzo Lupino

Articolo precedente

Terza pole position stagionale per Cairoli in Portogallo, ottimo terzo Lupino

Prossimo Articolo

Terza pole position stagionale per Gajser in Francia, indietro Cairoli

Terza pole position stagionale per Gajser in Francia, indietro Cairoli
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Agueda
Piloti Tony Cairoli , Tim Gajser , Arnaud Tonus
Autore Adriano Dondi