Coronavirus: posticipato il GP del Trentino di MXGP

condivisioni
commenti
Coronavirus: posticipato il GP del Trentino di MXGP
Di:

La FIM e la Infront Moto Racing hanno annunciato di aver deciso di posticipare il GP del Trentino di MXGP a causa dell'epidemia di Coronavirus.

Considerando la situazione molto difficile in Italia per quanto riguarda l'epidemia di Coronavirus ed il fatto che il governo italiano ha vietato l'organizzazione di eventi pubblici in Italia fino al 3 aprile, comprese le difficoltà a viaggiare nelle regioni del nord dell'Italia, l'organizzatore locale e le autorità locali hanno deciso di posticipare il Gran Premio del Trentino di MXGP.

Infront Moto Racing, la FIM e l'organizzatore locale hanno valutato una data alternativa, individuandola nel 18 e 19 luglio 2020, quando si dovrebbe recuperare la gara.

L'obiettivo di Infront Moto Racing e della FIM è quella di disputare tutti gli eventi europei del Mondiale come erano stati programmati. Il resto del calendario della MXGP fino ad ora rimane invariato, mentre lo sviluppo della situazione in ogni paese è seguito con un monitoraggio quotidiano.

In accordo con gli organizzatori di altri round della MXGP e con le autorità locali, Infront Moto Racing è pronta a posticipare altri eventi se necessario.

MXGP: a Matterley Basin la spunta Herlings, Cairoli sul podio

Articolo precedente

MXGP: a Matterley Basin la spunta Herlings, Cairoli sul podio

Prossimo Articolo

Herlings profeta in patria, ma Gajser vende cara la pelle

Herlings profeta in patria, ma Gajser vende cara la pelle
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Pietramurata
Autore Matteo Nugnes