Topic

Tony Cairoli

Antonio Cairoli vince il GP di Germania ed allunga nel Mondiale

condivisioni
commenti
Antonio Cairoli vince il GP di Germania ed allunga nel Mondiale
Di:
21 mag 2017, 18:15

Il pilota della KTM si è spartito le vittorie di manche con il compagno Herlings, ma con il successo nella seconda è salito sul gradino più alto del podio. Gajser oggi ha sofferto dopo la caduta di ieri ed ora l'italiano è a +44 in classifica.

Tony Cairoli KTM 450 SX-F
Antonio Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Tony Cairoli KTM 450 SX-F
Jeffrey Herlings KTM 450 SX-F
Gautier Paulin, Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
Gautier Paulin, Rockstar Husqvarna
Tim Gajser, HRC Honda
Tim Gajser, HRC Honda
Antonio Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Nell’ottavo appuntamento del Mondiale MXGP che si è disputato a Teutschenthal in Germania, Antonio Cairoli (Red Bull KTM) ha corso con intelligenza e con determinazione. La prova “intelligente” è stata gara uno quando è stato superato da Jeffrey Herlings e gli si è incollato dietro. Ha pure provato ha ripassarlo ma, probabilmente, il rischio era troppo alto. Meglio mettere nel sacco ventidue punti e poi vedere come sarebbe andata gara due. E qui esce la sua “determinazione”, una volta partito in testa, non ce né stato per nessuno. Vittoria di gara due e vittoria del GP.

Certo, Cairoli ha sfruttato in pieno gli acciacchi di Tim Gajser (Honda HRC MXGP), ma non è sicuramente colpa sua se lo sloveno, nella qualifica del sabato, è andato ancora a terra. Tre cadute in altrettante manche, lasciano sicuramente il segno e la gara di oggi di Gajser è stata una sofferenza. Fatto sta che al termine del GP il vantaggio di Cairoli è salito a 44 punti.

Jeffrey Herlings è stato l’unico che ha cercato di impensierire l’otto volte Campione del Mondo. Ha vinto gara uno per un soffio ma in gara due, complice uno start in quinta posizione, si è dovuto accontentare della seconda piazza.  Gautier Paulin (Rockstar Husqvarna) con due terzi posti sale sul podio ed ora, nella classifica generale, si trova ad un solo punto da Gajser. Alle sue spalle, con due quarti posti, si piazza Clemet Desalle (Monster Kawasaki) che a sua volta precede un ritrovato Romain Febvre (Monster Yamah Factory) che finalmente disputa due belle gare senza nessun problema e senza nessuna caduta.

Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) è sesto assoluto con 29 punti mentre Max Anstie (Rockstar Husqvarna) è settimo ad un solo punto dall’olandese della KTM. Max Nagl (Rockstar Husqvarna) non sfrutta la pista ed il tifo del pubblico di casa. In gara uno non parte bene ed è costretto a rimontare dalla 14esima alla decima posizione. In gara due termina ottavo ma non mostra la solita grinta che lo contraddistingue.

Chiudono la classifica dei primi dieci: Arminas Jasikonis (Suzuki World MXGP) che sembra non far rimpiangere in Suzuki l’assenza di Kevin Strjibos, suo compagno di squadra ed ancora fermo per infortunio, e Jeremy Van Horebeek (Monster Yamaha Factory) che dopo il quinto posto della prima manche non va oltre la 15esima piazza nella seconda a causa di una caduta.

Alessandro Lupino (Honda RedMoto) conquista otto punti che fanno molto bene al morale. Ventesimo in gara uno, Alessandro chiude 14esimo gara due ma è importante averlo visto combattivo.  Assente Evgeny Bobryshev (Honda HRC MXGP). Il russo è caduto ieri nel corso delle prove cronometrate e si è fratturato la clavicola in due punti. Subito operato, si spera di poterlo rivedere in pista per il GP di Russia.

GP DI GERMANIA 2017 – Classifca Finale MXGP

1° Antonio Cairoli (Red Bull KTM) 47; 2° Jeffrey Herlings (Red Bull KTM) 47; 3° Gautier Paulin (Rockstar Husqvarna) 40; 4° Clement Desalle (Monster Kawasaki) 36; 5° Romain Febvre (Monster Yamaha Factory) 30; 6° Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) 29; 7° Max Anstie (Rockstar Husqvarna) 28; 8° Max Nagl (Rockstar Husqvarna) 24; 9° Arminas Jasikonis (Suzuki World MXGP) 22; 10° Jeremy V. Horebeek (Monster Yamaha Factory) 22.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Antonio Cairoli (ITA - Red Bull KTM) 305; 2° Tim Gajser (SLO - Team HRC MXGP) 261; 3° Gautier Paulin (FRA – Rockstar Husqvarna) 260; 4° Clement Desalle (BEL - Monster Kawasaki) 246; 5° Jeremy V. Horebeek (BEL - Monster Yamaha Factory) 226; 6° Jeffrey Herlings (NED - Red Bull KTM) 221; 7° Evgeny Bobryshev (RUS - Team HRC MXGP) 214; 8° Romain Febvre (FRA - Monster Yamaha Factory) 177; 9° Max Nagl (GER - Rockstar Husqvarna) 163; 10° Glen Coldenhoff (NED - Red Bull KTM) 153.

Antonio Cairoli si impone nelle qualifiche del GP di Germania

Articolo precedente

Antonio Cairoli si impone nelle qualifiche del GP di Germania

Prossimo Articolo

Desalle vince la qualifica in Francia. Cairoli sesto, in difficoltà Gajser

Desalle vince la qualifica in Francia. Cairoli sesto, in difficoltà Gajser
Carica commenti