Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

A Gajser bastano due secondi posti per vincere il GP del Belgio

condivisioni
commenti
A Gajser bastano due secondi posti per vincere il GP del Belgio
Di:
5 ago 2019, 15:11

Il pilota della Honda sale sul gradino più alto del podio anche a Lommel ed è ad un passo dal suo secondo titolo della MXGP, visti i 187 punti di vantaggio su Seewer. Le due manche sono andate a Febvre e ad Anstie.

A volte non sentire il peso della pressione è un'arma in più e lo sa bene Tim Gajser: il pilota della Honda è ad un passo dal suo secondo titolo iridato della MXGP, quindi non ha la necessità di vincere per forza, ma lo ha fatto lo stesso nel Gran Premio del Belgio.

Ma la cosa incredibile è che lo sloveno è salito sul gradino più alto del podio di Lommel senza avere il bisogno di conquistare neppure una vittoria di manche. I punti raccolti con due secondi posti, infatti, gli sono bastati per guardare tutti dall'alto verso il basso.

Nella prima gara è stato il francese Romain Febvre a dettare il ritmo: il pilota della Yamaha ha approfittato della caduta del poleman Max Anstie e poi ha duellato con Gajser nelle prime fasi della corsa, prima di involarsi verso un meritato successo.

Anstie ha invece trovato il riscatto nella seconda manche: nonostante l'ennesima caduta, arrivata però quando aveva oltre 10" di margine su Gajser, il britannico della KTM si è rialzato ed è andato a riprendere il leader iridato, che non ha opposto troppa resistenza, forte di un vantaggio di ben 187 lunghezze su Jeremy Seewer a quattro gare dal termine del Mondiale.

Anche perché lo svizzero della Yamaha non ha vissuto esattamente un weekend esaltante, dovendosi accontentare di un quarto e di un quinto posto. Sul podio quindi alle spalle di Gajser sono saliti Febvre, quarto in Gara 2 dopo la vittoria inaugurale, e Glenn Coldenhoff, terzo in entrambe le manche con la sua KTM.

Per quanto riguarda i colori italiani, merita di essere sottolineata la buona nona piazza raccolta da Ivo Monticelli.

Classifica Gara 1

Cla Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 France Romain Fevre Yamaha 16 34'40.884     25
2 Slovenia Tim Gajser Honda 16 34'47.498 6.614 6.614 22
3 Netherlands Glenn Coldenhoff KTM 16 34'49.879 8.995 2.381 20
4 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 16 34'53.158 12.274 3.279 18
5 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 16 34'57.208 16.324 4.050 16
6 Jeremy Van Honda 16 35'03.468 22.584 6.260 15
7 Pauls Jonass Husqvarna 16 35'09.651 28.767 6.183 14
8 Arminas Jasikonis Husqvarna 16 35'19.535 38.651 9.884 13
9 France Gautier Paulin Yamaha 16 35'46.894 1'06.010 27.359 12
10 France Jordi Tixier KTM 16 35'54.582 1'13.698 7.688 11
11 Italy Ivo Monticelli KTM 16 36'05.677 1'24.793 11.095 10
12 United Kingdom Shaun Simpson KTM 16 36'08.242 1'27.358 2.565 9
13 Belgium Kevin Strijbos Yamaha 16 36'10.657 1'29.773 2.415 8
14 Estonia Tanel Leok Husqvarna 16 36'13.251 1'32.367 2.594 7
15 Netherlands Brian Bogers Honda 16 36'13.363 1'32.479 0.112 6
16 Jeffrey Dewulf KTM 16 36'16.024 1'35.140 2.661 5
17 Russian Federation Vsevolod Brylyakov Yamaha 16 36'43.173 2'02.289 27.149 4
18 Lars van Husqvarna 16 36'49.227 2'08.343 6.054 3
19 Tom Koch KTM 16 36'54.302 2'13.418 5.075 2
20 Micha-Boy De Yamaha 15 35'45.141 1 Lap 1 Lap 1
21 Lukas Platt Kawasaki 15 36'24.432 1 Lap 39.291  
22 Cedric Grobben KTM 15 36'28.771 1 Lap 4.339  
23 Nino Dekker KTM 15 36'41.502 1 Lap 12.731  
24 Menno Aussems Honda 14 35'31.899 2 Laps 1 Lap  
25 Rene Rannikko Husqvarna 14 35'49.493 2 Laps 17.594  
26 Jonathan Bengtsson KTM 8 19'44.874 8 Laps 6 Laps  
27 Petar Petrov KTM 4 10'42.298 12 Laps 4 Laps  
28 United Kingdom Max Anstie KTM   0.000      

Classifica Gara 2

Cla Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 United Kingdom Max Anstie KTM 16 34'30.638     25
2 Slovenia Tim Gajser Honda 16 34'35.759 5.121 5.121 22
3 Netherlands Glenn Coldenhoff KTM 16 34'42.110 11.472 6.351 20
4 France Romain Fevre Yamaha 16 34'53.541 22.903 11.431 18
5 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 16 35'04.585 33.947 11.044 16
6 Arminas Jasikonis Husqvarna 16 35'09.151 38.513 4.566 15
7 Jeremy Van Honda 16 35'27.099 56.461 17.948 14
8 Italy Ivo Monticelli KTM 16 35'44.593 1'13.955 17.494 13
9 Netherlands Brian Bogers Honda 16 35'51.861 1'21.223 7.268 12
10 France Gautier Paulin Yamaha 16 35'54.165 1'23.527 2.304 11
11 Pauls Jonass Husqvarna 16 35'56.147 1'25.509 1.982 10
12 Jeffrey Dewulf KTM 16 36'15.743 1'45.105 19.596 9
13 France Jordi Tixier KTM 16 36'21.934 1'51.296 6.191 8
14 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 16 36'29.457 1'58.819 7.523 7
15 Estonia Tanel Leok Husqvarna 16 36'32.482 2'01.844 3.025 6
16 Micha-Boy De Yamaha 16 36'35.875 2'05.237 3.393 5
17 Tom Koch KTM 16 36'40.183 2'09.545 4.308 4
18 Lars van Husqvarna 16 36'52.374 2'21.736 12.191 3
19 Belgium Kevin Strijbos Yamaha 15 34'37.481 1 Lap 1 Lap 2
20 United Kingdom Shaun Simpson KTM 15 34'59.743 1 Lap 22.262 1
21 Cedric Grobben KTM 15 36'27.615 1 Lap 1'27.872  
22 Lukas Platt Kawasaki 15 36'27.753 1 Lap 0.138  
23 Nino Dekker KTM 14 35'05.671 2 Laps 1 Lap  
24 Menno Aussems Honda 14 35'23.058 2 Laps 17.387  
25 Rene Rannikko Husqvarna 14 36'59.486 2 Laps 1'36.428  
26 Russian Federation Vsevolod Brylyakov Yamaha 6 16'18.956 10 Laps 8 Laps  
27 Jonathan Bengtsson KTM 4 10'35.969 12 Laps 2 Laps  
Prossimo Articolo
Tim Gajser inarrestabile: settimo successo di fila nel GP d'Asia

Articolo precedente

Tim Gajser inarrestabile: settimo successo di fila nel GP d'Asia

Prossimo Articolo

Husqvarna prolunga il contratto di Arminas Jasikonis in MXGP

Husqvarna prolunga il contratto di Arminas Jasikonis in MXGP
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Lommel
Sotto-evento Domenica
Piloti Romain Fevre , Tim Gajser , Max Anstie
Autore Matteo Nugnes