Pauls Jonass torna in pole position nel GP di Russia di MX2

Dopo che nelle ultime uscite Jorge Prado aveva provato a ribaltare le gerarchie, il pilota della KTM è tornato a mettere tutti in fila, a partire dal compagno di squadra.

Pauls Jonass torna in pole position nel GP di Russia di MX2
Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Team
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Team

Nelle prime tre gare stagionali del Mondiale MX2, Pauls Jonass aveva fatto sempre segnare la pole ed aveva anche vinto le sei manche disputate. Poi c’è stato un calo di rendimento e Jorge Prado, suo compagno di squadra, ne ha subito approfittato.

Ieri Jonass ha voluto ristabilire le gerarchie imitando Herlings, nel senso che dopo il miglior crono si è impossessato anche della pole position. Alle sue spalle però Prado non molla. L’ha praticamente braccato per tutto la manche, ma non è riuscito ad avvicinarlo.

Terzo è l’ufficiale HRC Kevin Vlaanderen che precede il russo Vsevolod Brylyakov, rimontato dalla nona piazza. Jago Geerts e Ben Watson, entrambi compagni di Team di Brylyakov, terminano la manche rispettivamente quinto e sesto.

Ottima la prova di Michele Cervellin. Il pilota delle Fiamme Oro, che la settimana scorsa ha vinto la seconda prova dell’italiano Prestige, è veloce e sta passando un buon periodo. Adan Sterry e Jed Beaton precedono un Thomas Olsen che per tutta la mattina è stato fra i più veloci.

Scattato fra i primi, l’ufficiale Husqvarna occupa la terza posizione per sei giri prima di cadere e chiudere decimo. Samuele Bernardini è caduto nelle prove della mattina e si è infortunato al costato. Ha provato a partire ma ovviamente il suo rendimento ne ha risentito. Simone Furlotti parte fra gli ultimi e taglia il traguardo 19°.

GP di RUSSIA – Qualifiche MX2

1° Pauls Jonass – Red Bull KTM; 2° Jorge Prado – Red Bull KTM; 3° Kevin Vlaanderen – Team HRC; 4° Vsevolod Brylyakov – Kemea Yamaha; 5° Jago Geerts – Kemea Yamaha; 6° Ben Watson – Kemea Yamaha; 7° Michele Cervellin – Martin Racing; 8° Adam Sterry – F&H Racing; 9° Jed Beaton – F&H Racing; Honda; 10° Thomas Olsen - Rockstar Husqvarna; 11° Henry Jacobi – STC Husqvarna; 12° Olano Larranaga - 8Biano Husqvarna; 13° Brent van Doninck - 8Biano Husqvarna; 14° Alvin Ostlund – SM Action Yamaha; 15° Samuele Bernardini – TM Racing Factory; 16° Thomas Covington – Rockstar Husqvarna; 17° Stephen Rubini – Silver Action KTM; 18° Conrad Mewse – Hitachi KTM; 19° Simone Furlotti – SM Action Yamaha; 20° David Herbreteau – VHR KTM.

condivisioni
commenti
Jonass stecca in Portogallo, Prado ne approfitta e piazza la doppietta
Articolo precedente

Jonass stecca in Portogallo, Prado ne approfitta e piazza la doppietta

Prossimo Articolo

Prado in pole in MX2 in Lettonia, Jonass solo 12esimo in "casa"

Prado in pole in MX2 in Lettonia, Jonass solo 12esimo in "casa"
Carica commenti