Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
21 Ore
:
24 Minuti
:
40 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Jorge Prado vince il suo secondo GP in Belgio

condivisioni
commenti
Jorge Prado vince il suo secondo GP in Belgio
Di:
7 ago 2017, 08:12

Il pilota della KTM ha preceduto il compagno di squadra Pauls Jonass, che ora ha 50 punti di vantaggio su Jeremy Seewer, rimasto giù dal podio di Lommel a favore di Julien Lieber.

Partenza Qualifiche di Loket
Pauls Jonass, Red Bull KTM
Pauls Jonass, KTM Factory Racing
Jeremy Seewer, Suzuki World MX2
Thomas Covington, Rockstar Husqvarna
Jeremy Seewer, Suzuki
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Benoit Paturel, Kemea Yamaha
Julien Lieber, LRT KTM
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing

Come nella MXGP, anche la classe la MX2 vede il dominio KTM con tre moto ai primi tre posti. Tutti ci aspettavamo la vittoria del capo classifica Pauls Jonass ma questa volta, meritatamente, a salire sul gradino più alto del podio è Jorge Prado Garcia, soltanto sedicenne ma con la velocità di un veterano.

Prado è alla sua prima stagione completa in MX2 e fino ad ora ha vinto due Gran Prix (Trentino e Belgio), dimostrando che la scelta fatta da KTM di inserirlo nel Team Ufficiale non era sbagliata. Che fosse in palla, lo si era già visto al via di gara uno dove è rimasto al comando per i primi otto passaggi prima di lasciare strada a Jonass. Nella seconda invece, è partito primo e in questa posizione ha tagliato il traguardo meritandosi la vittoria finale.

Voci di paddock dicono che il prossimo anno Prado possa andare negli States. Sarebbe un peccato per il Circus Mondiale perdere un tale talento, ma sinceramente, una scelta del genere la deve fare ora che è ancora giovanissimo.

Pauls Jonass non vince ma sale sul podio in seconda posizione e la sua situazione nella classifica generale non cambia. Anzi, se ne torna a casa con un vantaggio maggiore su Jeremy Seewer, che non va oltre la quarta piazza assoluta. La Tabella Rossa resta nelle sue mani ed ora le lunghezze sullo svizzero di casa Suzuki diventano cinquanta.

L’aria di casa fa bene a Julien Lieber che finalmente disputa una prova senza sbavature. Abituato a frequenti cadute a causa della sua irruenza, il belga è quarto in gara uno e secondo in gara. Jeremy Seewer è quarto mentre alle sue spalle si piazza Kjer Olsen (Rockstar Husqvarna) che a sua volta precede Benoit Paturel (Kemea Yamaha) ed il compagno di squadra Conrad Mewse.

Ancora una buona prova per Ben Watson (Hitachi KTM UK) che raccoglie venticinque punti, frutto di un sesto ed un undicesimo posto. Chiudono la classifica dei primi dieci i due piloti del Team HSF Logistic KTM Calvin Vlaandereen e Brian Bogers.

Michele Cervellin (Honda HRC MX2) a fine gara ci ha detto che non ha ancora un ottimo allenamento e, soprattutto in gara due, ha pagato lo sforzo scivolando dalla nona alla 14esima piazza finale. Dice inoltre che non tornerà in Italia, ma resterà in Belgio proprio per migliorare la sua condizione fisica in vista della gara di domenica in Svizzera.

Morgan Lesiardo (CLS Kawasaki) non ottiene punti, ma continua a partecipare alle prove del Mondiale MX2 per tenersi in forma in vista del rush finale dell’Europeo EMX250, che lo vede pienamente in lotta per la vittoria finale.

Giuseppe Tropepe (8Biano Husqvarna) prende una forte botta ad una caviglia in gara uno e dal dolore, decide di non partecipare a gara due. Da segnalare infine, la caduta di Thomas Covington (Rockstar Husqvarna) nella seconda manche mentre si trovava alle spalle del leader Prado. Volo spettacolare ma per fortuna senza particolari conseguenze. In infermeria anche Van de Moosdjik per una piccola frattura ad un piede che sembra sia risolvibile in dieci giorni di riposo.

GP DEL BELGIO 2017 – Classifica Finale

1° Jorge Prado (Red Bull KTM) 47; 2° Pauls Jonass (Red Bull KTM) 41; 3° Julien Lieber (LRT KTM) 38; 4° Jeremy Seewer (Suzuki World MX2) 38; 5° Kjer Olsen (Rockstar Husqvarna) 34; 6° Benoit Paturel (Kemea Yamaha) 31; 7° Conrad Mewse (Rockstar Husqvarna) 27; 8° Ben Watson (Hitachi KTM UK) 25; 9° Calvin Vlaandereen (HSF Motorsport) 22; 10° Brian Bogers (HSF Motorsport) 21.

CLASSIFICA CAMPIONATO MX2

1° Pauls Jonass (LAT - Red Bull KTM) 589 punti; 2° Jeremy Seewer (SVI - Suzuki World MX2) 539; 3° Kjer Olsen (DEN - Rockstar Husqvarna) 437; 4° Benoit Paturel (FRA - Kemea Yamaha) 329; 5° Julien Lieber (BEL - LRT KTM) 412; 6° Thomas Covington (USA - Rockstar Husqvarna) 351; 7° Jorge Prado (ESP – Red Bull KTM) 316; 8° Brian Bogers (NED - HSF Motorsport) 294; 9° Hunter Lawrence 246; 10° Brent Van Doninck (BEL - Kemea Yamaha) 246.

Prossimo Articolo
Le Qualifiche del GP del Belgio vanno a Pauls Jonass

Articolo precedente

Le Qualifiche del GP del Belgio vanno a Pauls Jonass

Prossimo Articolo

"Pole" casalinga in MX2 per Jeremy Seewer in Svizzera

"Pole" casalinga in MX2 per Jeremy Seewer in Svizzera
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Lommel
Sotto-evento Domenica
Autore Adriano Dondi