Jorge Prado trionfa in Svizzera, ma la lotta con Pauls Jonass continua

condivisioni
commenti
Jorge Prado trionfa in Svizzera, ma la lotta con Pauls Jonass continua
Di: Adriano Dondi
20 ago 2018, 09:05

In Svizzera i due portacolori del team Red Bull KTM si sono spartiti le vittorie di Gara 1 e Gara 2 e continuano a lottare per il titolo. Prado è in vetta con 28 punti di vantaggio su Jonass.

Continua il testa a testa fra i due portacolori del Team Red Bull KTM. Nel GP di Svizzera vincono una manche a testa dopo una lotta durata praticamente per tutto il fine settimana. La battaglia inizia già da gara uno con Prado che prende il comando e prova a scappare. Non aveva fatto però i conti con Jonass, più veloce di lui e intenzionato a stare davanti al più giovane compagno di marca. Dopo cinque giri al comando, Prado deve lasciare la testa della manche a Jonass che si invola verso il traguardo.

A Prado questa cosa non piace molto e nella seconda frazione scatta al comando fin dalla prima curva, lasciando Jonass alle sue spalle. Vince il GP Prado, il nono quest’anno, il quarto consecutivo, per la vittoria in gara due. Jonass è secondo con lo stesso punteggio ma con un GP in meno per recuperare lo svantaggio di ventotto punti che ha sul giovane spagnolo.

Si rivede nelle parti alte della classifica Hunter Lawrence. L’australiano, già certo di andare negli States il prossimo anno, si prende il terzo gradino del podio lasciando a Thomas Covington la quarta piazza per un solo punto (36 Lawrence – 35 Covington). La sorpresa della giornata è il venezuelano Anthony Rodriguez che raccoglie ben 31 punti, frutto di due gare sempre all’attacco. Il portacolori del Team Kemea Yamaha ha assoluto bisogno di fare buoni risultati se il prossimo anno vuole trovare una moto per la MXGP. E di moto nella classe 450 non ce ne sono molte se piloti come Van Horebeek – Paulin – Anstie sono ancora in cerca di un manubrio.

Sesta posizione per Ben Watson mentre la settima è di Thomas Olsen, decimo in gara uno per una caduta al via e quinto nella seconda. L’americano Marshal Weltin in forza al Team F&H Racing è ottavo davanti all’azzurro Michele Cervellin, autore di ottime partenze non finalizzate come avrebbe dovuto e potuto. Michele parte spesso bene ma gli manca ancora la convinzione di poter stare in posizioni di classifica migliori. Dopo il terzo posto nella seconda manche nel GP di Russia, il portacolori del Team SM Action Yamaha non è più stato in grado di ripersi.

Calvin Vlaanderen è soltanto decimo ma paga il ritiro nella prima manche per un problema elettrico alla sua Honda CRF 250RW. Discreto il ritorno alle gare di Samuele Bernardini, qui in gara nel Team SDM Yamaha con il quale terminerà la stagione. Ovviamente, dopo anni con la TM, il feeling con la moto giapponese non è al TOP, così come non è ancora al meglio la condizione fisica. Nonostante tutto però il pilota toscano raccoglie sedici punti che fanno sicuramente morale. Sette punticini anche per Simone Furlotti presi in gara uno mentre nella seconda cade e si ritira. Morgan Lesiardo è 18esimo in gara due (due punticini raccolti), a
secco il sanmarinese Andrea Zanotti.

GP DI SVIZZERA – Classifica GP

1° Jorge Prado - Red Bull KTM 47 punti; 2° Pauls Jonass - Red Bull KTM 47; 3° Hunter Lawrence – Honda 114 Motorsports 36; 4° Thomas Covington – Rockstar Husqvarna 35; 5° Anthony Rodriguez – Kemea Yamaha 31; 6° Ben Watson – Kemea Yamaha 29; 7° Thomas Olsen Rockstar Husqvarna 38; 8° Marshal Weltin – F&H Racing 25; 9° Michele Cervellin – SM Action Yamaha 18; 10° Calvin Vlaanderen – Team HRC 18.

CLASSIFICA CAMPIONATO MX2

1° Jorge Prado - Red Bull KTM 692 punti; 2° Pauls Jonass – Red Bull KTM 664; 3° Thomas Olsen - Rockstar Husqvarna 519; 4° Ben Watson – Kemea Yamaha 482; 5° Kalvin Vlaanderen - Team HRC 462; 6° Thomas Covington – Rockstar Husqvarna 442; 7° Jago Geerts – Kemea Yamaha 346; 8° Michele Cervellin – SM Action Yamaha 314; 9° Henry Jacobi – STC Racing 278; 10° Hunter Lawrence – Honda 114 Motorsport 229.

Prossimo articolo Mondiale Cross Mx2
Michele Cervellin firma con SM Action Yamaha per la stagione 2019

Articolo precedente

Michele Cervellin firma con SM Action Yamaha per la stagione 2019

Prossimo Articolo

Covington beffa Prado e in Bulgaria regala la quinta pole stagionale alla Husqvarna

Covington beffa Prado e in Bulgaria regala la quinta pole stagionale alla Husqvarna
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Gara