Jorge Prado si prende il GP del Portogallo e la Tabella Rossa della MX2

condivisioni
commenti
Jorge Prado si prende il GP del Portogallo e la Tabella Rossa della MX2
Di:

Grazie alla doppietta di Agueda, il campione del mondo della KTM è riuscito a scavalcare in classicia Olsen. Sul podio c'è anche Mitchell Evans.

Analizzando le gare precedenti, fare il pronostico su chi avrebbe vinto la MX2 nel GP del Portogallo non sarebbe stato così difficile. Può capitare che la gara di qualifica abbia un vincitore diverso (come è più volte successo), ma quando in palio ci sono i punti per la classifica del Campionato, il nome del vincitore è solo uno: Jorge Prado.

Siamo al sesto appuntamento del Mondiale MX2 e su sei gare cinque sono andate all’ufficiale KTM perchè in una, il GP di Inghilterra, non era presente. Proprio nel GP inglese Thomas Olsen ha conquistato la vetta della classifica ma a Prado sono bastate quattro prove per recuperare i punti di distacco e portarsi al comando. Del resto il galiziano parte sempre davanti mentre al danese, spesso, non succede ed è costretto a recuperare.

L’australiano del Team Honda 114 Motorsports Mitchell Evans, dopo quello in Argentina, conquista per la seconda volta il podio ai danni di un Henry Jacobi che è veloce ma fa ancora troppi errori, come quello di gara uno, che da secondo a due giri dal termine, lo vede tagliare il traguardo settimo mancando il podio per un paio di punti e addirittura il secondo posto per quattro.

Ottima la quinta piazza di Maxime Renaux portacolori del Team italiano SM Action Yamaha. Non a suo agio nella gara di qualifica (soltanto 16esimo), Renaux ha trovato il giusto feeling con la pista nel warm-up ed ha fatto due volte nono. La sesta piazza è di Roan Van De Moosdijk mentre la settima va al giovanissimo Tom Vialle, compagno di squadra di Prado. Dall’ottava alla decima piazza troviamo nell’ordine: Adam Sterry - Jago Geerts che punteggia in una sola manche e l’americano Mitchell Harrison.

Stoica la gara di Michele Cervellin. Il pilota italiano in gara uno è addirittura secondo ma nell’affrontare un salto in discesa si scompone e finisce a terra. Nella caduta gli esce ma rientra immediatamente la clavicola destra, e non gli è possibile continuare. Nella seconda è quinto al primo passaggio e termina settimo. A punti Morgano Lesiardo, zero per Joakim Furbetta.

GP del PORTOGALLO – Classifica MX2

1° Jorge Prado – Red Bull KTM 50 punti; 2° Thomas Kjer Olsen – Husqvarna Factory 40; 3° Mitchell Evans – 114 Motorsport 38; 4° Henry Jacobi – F&H Kawasaki 36; 5° Maxime Renaux – SM Action Yamaha 24; 6° Roan Van De Moosdijk – F&H Kawasaki 23; 7° Tom Vialle – Red Bull KTM 23; 8° Adam Sterry - F&H Kawasaki 22; 9° Jago Geerts – Kemea Yamaha 20; 10° Mitchell Harrison – BUD Racing Kawasaki.

MONDIALE MX2 – CLASSIFICA GENERALE

1° Jorge Prado – Red Bull KTM 250; 2° Thomas Kjer Olsen – Husqvarna Factory 247 punti; 3° Henry Jacobi – F&H Kawasaki 193; 4° Jago Geerts - Kemea Yamaha 170; 5° Tom Vialle – Red Bull KTM 164; 6° Mitchell Evans – 114 Motorsport 155; 7° Ben Watson – Kemea Yamaha 155; 8° Davy Pootjes – Diga Husqvarna 128; 9° Adam Sterry – F&H Kawasaki 127; 10° Clavin Vlaanderen – Honda HRC 122.

Thomas Olsen vince le qualifiche della MX2 anche in Portogallo

Articolo precedente

Thomas Olsen vince le qualifiche della MX2 anche in Portogallo

Prossimo Articolo

Ottima quinta piazza assoluta di Maxime Renaux in MX2 ad Agueda

Ottima quinta piazza assoluta di Maxime Renaux in MX2 ad Agueda
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Agueda
Piloti Jorge Prado
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Adriano Dondi