Ancora una doppietta per Jorge Prado in MX2 ad Arco di Trento

condivisioni
commenti
Ancora una doppietta per Jorge Prado in MX2 ad Arco di Trento
Di:
08 apr 2019, 08:03

Il campione del mondo ha ridotto a soli 20 punti il suo ritardo nei confronti di Thomas Olsen, solo quinto. Nel GP del Trentino sono saliti sul podio anche Jago Geerts e Tom Vialle

Al suo rientro alle gare dopo aver saltato un GP per problemi fisici, Jorge Prado (Red Bull KTM) si era ritrovato a 44 punti da Thomas Olsen (Rockstar Husqvarna) che nel frattempo si era impossessato della Tabella Rossa di leader del campionato.

Dopo due GP il distacco si è ridotto a venti per il fatto che il galiziano ha vinto nel frattempo quattro manche su quattro, mentre il danese ha limitato i danni in Olanda con due secondi posti, ma qui in Italia, a causa di non ottime partenze, ha perso parecchi punti. Olsen è sempre in testa al mondiale ma la sua leadership è a rischio. Troppo alto il livello di Jorge per tutti quanti. Anche in questo quarto appuntamento è arrivato primo nella gara di qualifica del sabato e nelle due manche della domenica.

Soltanto Calvin Vlaanderen(Honda HRC) è riuscito a precederlo nelle crono, ma poi l’olandese non ha gareggiato per la rottura della tibia ed una slogatura alla caviglia destra proprio mentre cercava di migliorare il suo tempo. Sul podio, e per la seconda volta consecutiva, ci sale il belga Jago Geerts (Kemea Yamaha).

Se quello olandese non è stato una sorpresa (a Geerts piacciono i fondi sabbiosi), questo di Arco di Trento non se lo aspettava nessuno per via del terreno duro, a lui non congeniale. Dopo il GP di Inghilterra, dove la sua prestazione è stata al disotto del suo potenziale, Geerts ha infilato un paio di GP di buon livello portandosi a soli quattro punti nella classifica generale dal suo compagno di squadra Ben Watson.

Altro bel piazzamento per il giovane Tom Vialle (Red Bull KTM), qui molto veloce e concreto rispetto al GP di Olanda. Quarto e quinto sono rispettivamente Ben Watson e Thomas Olsen con Henry Jacobi (F&H Kawaski) sesto ed il giovane australiano Mitchell Evans (Team 114 Motorsport) settimo.

Adam Sterry (F&H Kawaski) si prende l’ottava posizione finendo ancora una volta nei primi dieci. BasVaessen (Hitachi KTM) e Michele Cervellin (SM Action Yamaha) chiudono la Top Ten. Quello di Cervellin è stato un GP dove non ha raccolto quanto avrebbe potuto a causa di due partenze nelle retrovie.

Per quanto riguarda gli altri italiani, bene Filippo Zonta che raccoglie quattro bei punticini con il 16esimo posto di gara uno, male tutti gli altri, fuori dalla zona punti.

GP del TRENTINO – ClassificaMX2

1° Jorge Prado – Red Bull KTM 50 punti; 2° Jago Geerts – Kemea Yamaha 44; 3° Tom Vialle – Red Bull KTM 35; 4° Ben Watson – Kemea Yamaha 34; 5° Thomas Kjer Olsen – Husqvarna Factory 34; 6° Henry Jacobi – F&H Kawasaki 34; 7° Mitchell Evans – 114 Motorsport 29; 8° Adam Sterry – F&H Kawasaki 26; 9° Bas Vaessen – Hitachi KTM 21; 10° Michele Cervellin – SM Action Yamaha 21.

MONDIALE MX2 – CLASSIFICA GENERALE

1° Thomas Kjer Olsen – Husqvarna Factory 170 punti; 2°Jorge Prado – Red Bull KTM 150; 3° Henry Jacobi – F&H Kawasaki 147; 4° Ben Watson – Kemea Yamaha 129; 5° Jago Geerts - Kemea Yamaha 107; 6° Tom Vialle – Red Bull KTM 121; 7° Clavin Vlaanderen – Honda HRC 107; 8° Mitchell Evans – 114 Motorsport 89; 9° Adam Sterry – F&H Kawasaki 89; 10° Davy Pootjes – Diga Husqvarna 76.

Prossimo Articolo
Nella sabbia di Valkenswaard Maxime Renaux è nono assoluto in MX2

Articolo precedente

Nella sabbia di Valkenswaard Maxime Renaux è nono assoluto in MX2

Prossimo Articolo

GP del Trentino: Cervellin coglie la Top 10, bene Adamo nell'Europeo EMX250

GP del Trentino: Cervellin coglie la Top 10, bene Adamo nell'Europeo EMX250
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Pietramurata
Piloti Jorge Prado
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Adriano Dondi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie