A Pauls Jonass il primo round del GP di Francia di MX2

Il pilota ufficiale della KTM si è imposto nelle qualifiche ed ha preceduto Benoit Paturel. Terzo posto per Julien Lieber, mentre putroppo è assente per infortunio Samuele Bernardini.

A Pauls Jonass il primo round del GP di Francia di MX2
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Benoit Paturel, Kemea Yamaha
Julien Lieber, LRT KTM
Julien Lieber, LRT KTM

La settimana scorsa, nella qualifica del GP di Germania, a vincere è stato Benoit Paturel (Kemea Yamaha) davanti a Pauls Jonass (Red Bull KTM). Oggi le parti si sono invertite. Vince il Lettone della KTM davanti al francese della Yamaha. Il pubblico francese ha spronato fino all’ultimo il beniamino di casa della MX2, ma Jonass, che è partito in testa, aveva accumulato un vantaggio difficile da colmare.

Partito in seconda posizione, Julien Lieber (KRT KTM) è rimasto alle spalle di Jonass per sei giri ma poi non ha potuto nulla contro la rimonta di Paturel. Quarto è Brent Van Doninck (Kemea Yamaha) che dopo alcune prove sottotono, ritorna nelle parti alte della MX2. Kjer Olsen (Rockstar Husqvarna) da ottavo termina quinto davanti a Alvin Ostlund (Kemea Yamaha), un altro che da tempo non vedevamo così avanti.

Al settimo e all’ottavo posto si piazzano due americani. Sono nell’ordine: Thomas Covington (Rockstar Husqvarna) e Darian Sanyei (DRT Kawasaki che a loro volta precedono Conrad Mewse (Rockstar Husqvarna) che chiude la classifica dei primi dieci.

Per quanto riguarda gli italiani, c’è da segnalare l’assenza di Samuele Bernardini (TM Factory) rimasto a casa per un problema al legamento crociato di un ginocchio che sembra essersi infortunato al GP di Germania. Ivo Monticelli (Marchetti Racing) si piazza nei primi venti (diciassettesimo) mentre Michele Cervellin (Honda HRC MX2) è ventesimo. C’è da dire che Cervellin è caduto sia nel corso delle prove cronometrate rimanendo incastrato sotto la moto, sia in gara.

Jeremy Seewer, è rimasto coinvolto in una caduta di gruppo subito dopo lo start. Partito ultimo ha chiuso 13esimo.

GP DI FRANCIA – Qualifiche MX2

1° Pauls Jonass (Red Bull KTM); 2° Benoit Paturel (Kemea Yamaha); 3° Julien Lieber (LRT KTM); 4° Brent Van Doninck (Kemea Yamaha); 5° Kjer Olsen (Rockstar Husqvarna); 6° Alvin Ostlund (Kemea Yamaha); 7° Thomas Covington (Rockstar Husqvarna); 8° Darian Sanyei (DRT Kawasaki); 9° David Herbreteau (F&H Kawasaki); 10° Conrad Mewse (Rockstar Husqvarna); 11° Hunter Lawrence (Suzuki World MX2); 12° Stephen Rubini (Monster Kawasaki); 13° Jeremy Seewer (Suzuki World MX2); 14° Ben Watson (Hitachi KTM UK); 15° Anton Gole (CEC Husqvarna Sweeden); 16° Henry Jacobi (STC Racing KTM); 17° Ivo Monticelli (Marchetti Racing KTM); 18° Lars Van Berkel (HSF Motorsport KTM); 19° Nicolas Dercourt (Yamaha); 20° Michele Cervellin (Honda HRC).

condivisioni
commenti
In Germania trionfa Seewer, ottimo settimo posto per Cervellin
Articolo precedente

In Germania trionfa Seewer, ottimo settimo posto per Cervellin

Prossimo Articolo

Pauls Jonass si impone in Francia ed allunga su Seewer nel Mondiale

Pauls Jonass si impone in Francia ed allunga su Seewer nel Mondiale
Carica commenti