Ecco i piani per il 2011 della Imperiale Racing

Ecco i piani per il 2011 della Imperiale Racing

Oltre al Super Trofeo Lamborghini, avrà una vettura anche nel GT Italiano

Imperiale Group, azienda modenese impegnata nel settore automobilistico e legata da anni al mondo delle corse come sponsor e partner tecnico, ha deciso di debuttare direttamente nelle competizioni con l'Imperale Racing: un team dinamico, fortemente motivato, composto da giovani che hanno tanta voglia di raggiungere risultati importanti, ma anche dotati di un elevato know-how tecnico. Come per Luigi Moccia, pilota e collaudatore, che è il direttore sportivo. Imperiale Racing ha delineato i programmi sportivi per il 2011. La squadra sarà impegnata nel Lamborghini Super Trofeo Blancpain con due Gallardo. I piloti sono Fabio Babini, Matteo Zucchi, Riccardo Ragazzi e Gianluca Carboni. Tutti con esperienza ma anche dotati di velocità sul giro e regolarità in gara. Capacità di guida che sono subito emerse nei test condotti dal team nelle tre sessioni svolte a Vallelunga, Misano e Valencia. Test che verrano presto replicati prima dell'inizio del Super Trofeo. Campionato monomarca che parte dall'Italia con la prima gara di Monza. Poi verranno toccate le piste più belle d'Europa, compresa la veloce e tecnica Spa-Francorchamps in Belgio. A Monza potrebbe essere schierata anche una terza vettura, a cui Imperiale Racing sta lavorando, e che potrebbe essere affidata un equipaggio composto da un pilota inglese e da uno belga. Non contenti dell'impegno nel Super Trofeo, gli uomini della Imperiale Racing schiereranno anche una Gallardo nel Campionato Italiano GT nella categoria GT Cup. A guidarla saranno Giorgio Sanna e Davide Stancheris: equipaggio che l'anno scorso ha vinto ben sei gare. Anche per il GT Italiano l'appuntamento è per il 17 aprile, ma sulla pista di Vallelunga.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag mobilità sostenibile