Scatta a Monza il Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa

Schieramento da record per il monomarca di Sant'Agata Bolognese, che vedrà al via ben 47 Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo.

La ruota di Monza dice 47, tante quante saranno questo fine settimana le vetture al via del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa. Sulla scia del successo della scorsa stagione, schieramento da record per il primo dei sei doppi round del monomarca che nel 2016 vede esclusivamente protagoniste le Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo, giungendo alla sua ottava edizione. 22 team, 70 piloti: sono questi alcuni dei numeri del weekend brianzolo, che si svolgerà nello stesso contesto della prestigiosa Blancpain GT Series Endurance Cup.

Non solo numeri, ma anche qualità. Cominciando da un calendario internazionale che farà tappa successivamente a Silverstone, Paul Ricard, Spa-Francorchamps (in occasione della 24 Ore) e Nürburgring, per poi giungere al proprio epilogo a Valencia, in occasione della quarta edizione della Finale Mondiale in programma all’inizio di dicembre. Sul tracciato spagnolo convergeranno anche le serie Asia e Nord America, che partiranno entrambe a maggio e affronteranno quest’anno anche una tappa ciascuna sui circuiti cittadini (quelle di Kuala Lumpur e l’inedita “street race” di Boston).

“Apriamo la stagione 2016 del Lamborghini Blancpain Super Trofeo con numeri di partecipazione importanti, che denotano un interesse in costante crescita verso i nostri programmi sportivi; in parallelo alla crescita del numero di vetture in griglia, abbiamo migliorato la struttura organizzativa in pista a supporto dei team clienti, per garantire un servizio all’altezza dei nostri standard qualitativi”, ha commentato Giorgio Sanna, Responsabile Motorsport di Automobili Lamborghini.

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa 2016 si ripresenta con il medesimo format delle due gare (entrambe della durata di 50 minuti con il pit-stop obbligatorio, con i due turni di qualifica di 15 minuti utili a definire gli schieramenti), ma non mancheranno le novità. Prima fra tutte l’introduzione della nuova classe Lamborghini Cup riservata ai piloti con meno esperienza, che va così ad aggiungersi alla PRO, PRO-AM ed AM.

Riflettori puntati, inoltre, sui nuovi arrivi. Ben sette sono le squadre al debutto: Attempto Racing, Dörr Motorsport, FFF Racing Team, GDL Motorsport, GT3 Poland, MN Development e Van der Horst Motorsport. Rientra invece la Petri Corse, che aveva vinto il titolo Team nel 2009 e si presenta ai nastri di partenza con un nome d’eccezione, quello dell’ex F.1 Nicola Larini.

Tra le conferme c’è la Bonaldi Motorsport, che nel 2015 ha conquistato il titolo Team e quello PRO con il giovane finlandese Patrick Kujala, adesso pilota dello GT3 Junior Program di Lamborghini Squadra Corse, che per l’occasione si alternerà con lo svizzero Adrian Amstutz al volante di una vettura della squadra italiana. Con i colori della Antonelli Motorsport è atteso invece il campione in carica PRO-AM Loris Spinelli, promosso nella classe superiore, il quale si alternerà con Enrico Fulgenzi. Tra i debutti eccellenti, con la Imperiale Racing, va citato quello dell’esperto Vito Postiglione, nel 2013 vincitore del titolo tricolore GT. Con la squadra emiliana sarà al via, tra gli altri, Simone Pellegrinelli, campione AM 2014.

Numerosi sono anche i giovanissimi. Dal 17enne olandese Rik Breukers, al debutto con la GDL Motorsport, all’altro esordiente australiano Ben Gersekowski, 23 anni, che correrà con la Leipert Motorsport, al ventiduenne inglese Josh Webster, il quale farà coppia con l’austriaco Christoph Zöchling su una vettura del team Konrad Motorsport. Proseguendo con l’altra “new entry” Andrea Fontana, classe ’96, in coppia con il diciannovenne Lorenzo Veglia sempre con la Antonelli Motorsport. Nicola De Marco, 25 anni, completerà assieme a Fabrizio Del Monte uno degli equipaggi PRO della Orange 1 Team Lazarus, con Andrea Ceccato ed il tedesco Kenneth Kröpfl ad alternarsi sull’altra vettura. Il diciottenne croato Martin Kodric, dopo avere esordito la scorsa stagione a Sebring, è stato riconfermato tra le fila della Bonaldi Motorsport. Con la Raton Racing è atteso invece il danese Dennis Lind, 23 anni. Lo svizzero Alain Valente, 19 anni, dividerà il volante di una vettura della Sportec Motorsport con Nicolas Stürzinger.

Due le “lady” presenti. La belga Sarah Bovy, al proprio debutto nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, si darà il cambio alla guida proprio con Gersekowski. Terza stagione nel monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese, invece, per la portoghese Carina Lima, nuovamente in coppia con Andrea Palma su una vettura della Imperiale Racing.

Tre gli equipaggi del Vincenzo Sospiri Racing, inclusa la coppia italo-giapponese formata da Kei Francesco Cozzolino, già protagonista nel 2015, e Masato Matsushita. Le altre squadre al via sono Artline Team Georgia, Automobile Tricolore, Autovitesse, Toro Loco e Veloso Motorsport.

Il primo round di Monza vedrà anche l’avvio di una nuova media partnership fra Lamborghini Squadra Corse e Radio Monte Carlo. La radio italiana del Principato di Monaco, emittente ufficiale del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, offrirà una copertura radiofonica, con interviste e curiosità, prima e dopo tutti gli appuntamenti del campionato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Evento Monza
Sub-evento Preview
Circuito Monza
Articolo di tipo Preview