Lamborghini, USA-Asia: Hindman-Cecotto all'ultimo respiro in Gara 2. Yazid-Cozzolino si ripetono!

condivisioni
commenti
Lamborghini, USA-Asia: Hindman-Cecotto all'ultimo respiro in Gara 2. Yazid-Cozzolino si ripetono!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
16 nov 2018, 13:38

Nella gara USA strepitosa manovra dell'americano all'ultima curva con cui beffa Piscopo e, grazie alla penalizzazione subita dall'italiano di 3 decimi, vince la gara. Il team Clazzio domina ancora la sezione asiatica.

I primi, grandi colpi di scena del fine settimana di Vallelunga sono arrivati nella seconda manche di gara del Lamborghini SuperTrofeo dedicata alle sezioni USA e Asia. A dare grande spettacolo è stata la sfida tra la Huracan del team Prestige di Trent Hindman e Jonathan Cecotto e quella del team US RaceTronics di Taylor Proto ed Edoardo Piscopo.

Ad avere la meglio è stata quella affidata a Hondman e Cecotto, con il pilota americano autore di una manovra all'ultima curva con cui è riuscito a passare all'interno un doppiato - mentre Piscopo ha scelto l'esterno. Questo ha permesso a Hindman di chiudere a meno di 2 decimi da Piscopo, con l'italiano che, per vincere, avrebbe dovuto tagliare il traguardo con più di 372 millesimi di vantaggio sull'avversario.

Proto e Piscopo, infatti, erano stati penalizzati dopo il cambio pilota per non aver rispettato il tempo minimo imposto dal regolamento, per cui si erano visti infliggere 372 millesimi di penalità da aggiungere al tempo finale di gara. Questo ha permesso a Hindman di vincere nonostante non sia riuscito a portare a termine nessun tentativo di sorpasso ai danni dell'italiano.

Da segnalare però il grande recupero fatto negli ultimi minuti proprio dal pilota statunitense, che era stato bloccato dalla Huracan numero 230 del doppiato Matsuda. Dopo aver perso più di 1" da Piscopo a causa del giapponese, Hindman è rientrato in pochi giri e ha portato a casa la vittoria.

Terza posizione di sezione per Corey Lewis e Madison Snow. I due hanno compiuto una gara anonima per un errore nelle procedure di partenza. Questo ha costretto la Direzione Gara a infliggere loro un Drive Through, che li ha portati a chiudere la gara a oltre 40 secondi dai vincitori.

Nella sezione asiatica, invece, non c'è mai stata storia. Il team Clazzio Racing può contare sulla struttura migliore, così come sulla migliore coppia piloti schierando Afiq Yazid e Key Cozzolino. I due sono scattati dalla pole e non hanno mai perso la vetta della classifica di sezione.

Addirittura, una volta salito sulla Huracan Cozzolino, il team ha visto rimontare il proprio pilota sino a chiudere in terza posizione assoluta la seconda manche di gara. Ricordiamo che la partenza delle due sezioni è stata divisa, per cui la rimonta di Yazid e Cozzolino è stata davvero degna di nota.

Nella seconda parte di gara Cozzolino ha dovuto difendere la prima posizione nella sezione Asia dagli attacchi di Richard Muscat, il quale ha chiuso secondo assieme a Ben Gersekowski. Hanno chiuso il podio dell'Asia James Pull e Jack Bartholomew, piloti del team cinese FFF Racing.

Prossimo Articolo
Lamborghini, Europe PRO-PRO Am: Altoè/Zampieri trionfano in Gara 1, festeggiano anche Bontempelli/Zonzini

Articolo precedente

Lamborghini, Europe PRO-PRO Am: Altoè/Zampieri trionfano in Gara 1, festeggiano anche Bontempelli/Zonzini

Prossimo Articolo

Lamborghini, Europe AM-LC: Lauck e Scholze vincono anche Gara 2 e sono Campioni AM

Lamborghini, Europe AM-LC: Lauck e Scholze vincono anche Gara 2 e sono Campioni AM
Carica commenti