Serie Nord America: weekend emozionante in Virginia

Serie Nord America: weekend emozionante in Virginia

Doppio round e due vincitori differenti al Virginia International Raceway

Nel Round 5 maiuscola la prestazione di Piscopo che, partito dalla pole, ha costruito un distacco di 2''532 sul resto del gruppo, mentre alle spalle dell'italiano Snow e Lewis sono riusciti a risalire dal fondo dello schieramento sino alla quarte ed alla quinta posizione.

Piscopo ha contiunato ad aumentare il proprio vantaggio sino a 22'' prima di cedere la vettura a Richard Antinucci nel corso del pit stop. Piscopo si mostrava subito soddisfatto del suo stint di gara: "A causa delle temperature elevate la pista non era veloce come nella mattina, ma la vettura si comportava bene. Mi sono impegnato a non sollecitare troppo la vettura per lasciarla in ottime condizioni ad Antinucci. Richard ha fatto un ottimo lavoro".

Antinucci ha condotto la gara sino alla fine, quando, a 12 minuti dal termine, a seguito dell'usicta di Snow in curva 15, è stata dichiarata la caution. Anche Antinucci ha avuto parole d'elogio per il comapgno di team: "La vettura era perfetta e Piscopo ha fatto un ottimo lavoro. Adoro questo tracciato, è uno dei miei preferiti. Lo si può definire come un circuito vecchia scuola".

Antinucci ha colto la terza vittoria stagionale, mentre per Piscopo si tratta del primo trionfo. 

Lewis ha concluso al secondo posto, primo tra i Pro - Am, seguito da Ockey, primo tra gli AM. Cedric Sbirrazzuoli e Lawrence DeGeorge hanno chiuso settimi nella classifica generale e secondi nella divisione Pro - AM. Il rookie Jeffrey Cheng ed il compagno di team Matt Halliday hanno invece concluso noni assoluti e terzi nella classe Pro - AM.

Round 4. La seconda gara ha visto ancora una volta Piscopo scattare dalla pole position ma, a differenza della prima, non è riuscito a distaccare gli avversari, venendo tallonato da Conway e Snow. La prima caution della gara, dopo 5 minuti, congelava tutto a seguito del contatto tra Ockey e Courtney.

Al restart, Conway cedeva la posizione a Lewis a causa di una foratura alla posteriore sinistra, mentre pochi minuti dopo O'Gara andava a muro in curva 5 causando un'ulteriore caution.

Il leader della gara, Piscopo, veniva punito con un drive trough per irregolarità alla ripartenza. Scontata la penalità, consegnava la vettura ad Antinucci che tornava in pista in quarta posizione, mentre al comando passava Snow.

Il vantaggio di Snow era tale da consentirgli una facile prima vittoria nella categoria, mentre alle sue spalle si piazzavano Lewis, secondo, Marks, terzo ed al primo podio, ed Antinucci.

Palpabile la felicità di Snow a fine gara: "La conclusione della prima gara non è stata come la immaginavo, ma fortunatamente siamo riusciti a sistemare la vettura. Le riparazioni hanno rubato molto tempo, ma siamo riusciti a schierarci in tempo sulla griglia. Sono felice di essere stato in grado di correre e di condurre la gara". 

Ottimo il lavoro di Antinucci dopo la penalità ricevuta da Piscopo, mentre Lewis ha concluso al vertice nella classifica Pro - AM. Cheng e Halliday hanno concluso in seconda posizione nella Pro - AM, mentre al terzo posto si sono posizionati Sbirrazzuoli e DeGeorge.

Jim e Josh Norman hanno concluso in prima posizione nella categoria Amateur, davanti a Ockey. Nella serie dedicata alla Gallardo, Rattenbury ha conquistato la vittoria con Murcott e Gdovic rispettivamente secondo e terzo.

Nella categoria Gallardo Amaterur Gdovic ha trionfato davanti a Hixon e Snyder

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Piloti Richard Antinucci , Eduardo Piscopo
Articolo di tipo Ultime notizie