Kujala, Schlegelmilch e Stepanov trionfano a Sebring

Kujala, Schlegelmilch e Stepanov trionfano a Sebring

Il titolo PRO-AM è stato conquistato da Loris Spinelli, grazie ai due podi conquistati con Riccardo Agostini

Due gare emozionanti, quelle che sul circuito americano di Sebring hanno sancito il finale di stagione del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa. Una vittoria a testa in Florida, per il finlandese Patrick Kujala già campione PRO, e l’equipaggio dell’Artline Team Georgia formato dal lituano Harald Schlegelmilch e dal russo Mikhail Stepanov, che hanno così conquistato il loro primo successo. 

Grazie ai due podi ottenuti in coppia con la “new entry” Riccardo Agostini, l’italiano Loris Spinelli ha conquistato con i colori del team Antonelli Motorsport il titolo della PRO-AM, centrando in Gara 1 anche il successo di classe e giungendo per l’occasione alle spalle del tedesco Florian Spengler. Nella AM a laurearsi campione è stato invece il georgiano Shota Abkhazava, compagno di squadra di Schlegelmilch-Stepanov. A suggellare il titolo della Gallardo AM è stato invece il binomio della Imperiale Racing composto dalla portoghese Carina Lima e l’italiano Andrea Palma.

Sempre in Gara 1 sfortuna per lo svizzero Patric Niederhauser, che ha concluso primo al traguardo ma è stato poi penalizzato per non avere rispettato il tempo imposto per la sosta ai box. Nelle fasi conclusive uscita di pista di Roman Mavlanov, che aveva ereditato da Daniel Zampieri il volante dell’altra vettura del team Antonelli Motorsport e in quel momento viaggiava nelle prime posizioni. Il ritiro del russo ha reso necessario l’intervento della safety-car fino alla bandiera a scacchi. È stato in questo frangente che Laurent Jenny e Cedric Leimer (X-Bionic Racing Team) si sono imposti tra gli AM, mentre nella classe riservata alle Gallardo la vittoria è andata all’argentino Andres Josephsohn ed il portoricano Ricardo Vera (Bonaldi Motorsport).

In Gara 2 Kujala si è ritirato nelle fasi iniziali che si sono svolte in regime di safety-car a causa della pioggia. Analoga sorte per Niederhauser, che si avviava dalla pole, leader con la prima delle vetture della Raton Racing fino al momento dei cambi e poi retrocesso dietro. A portarsi al comando è stato così Agostini, nelle ultime battute tallonato dalla vettura di Mikko Eskelinen e Kelvin Snoeks (Leipert Motorsport). Poi il doppio sorpasso di Schegelmilch, proprio nella tornata conclusiva. Vittoria nella classe PRO per Alberto Di Folco, autore di una straordinaria rimonta dall’ultima posizione della griglia che lo ha portato a risalire sesto assoluto, chiudendo alle spalle della coppia Raffaele Giannoni e Andrea Montermini (Automobile Tricolore) ed il binomio composto da Giacomo Barri e Simone Pellegrinelli (Imperiale Racing). “Bis” di Jenny-Leimer nella classe AM, mentre Ivan Benvenuti, ancora con la Imperiale Racing, ha prevalso tra le Gallardo.

Sempre oggi, a conquistare le due vittorie nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Nord America sono stati nell’ordine Madison Snow (La Jolla-BAD Lambo Racing) e l’equipaggio del team Beverly Hills-O’Gara Motorsport formato da Edoardo Piscopo e Richard Antinucci, con quest’ultimo laureatosi campione della classe PRO.

Nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia che si è disputato in abbinamento con la serie europea (stesso schieramento e classifiche separate), ad imporsi in entrambe le gare è stato il binomio italo-cinese composto da Edoardo Liberati e Yuan Bo che si sono laureati campioni PRO-AM.

L’appuntamento è adesso con la World Final, che entrerà nel vivo domani con le sessioni di qualifica e Gara 1 (due turni e due gare separate per le classi Huracán PRO+PRO AM e Gallardo+Huracán AM), con il via alle ore 19 e 21 CET. Le gare saranno trasmesse in live streaming sul sito internet di Lamborghini Squadra Corse http://squadracorse.lamborghini.com/en/live-world-final. Domenica si svolgeranno le due gare conclusive.

Patrick Kujala #132 - Bonaldi Motorsport (in Gara 1 primo assoluto e della classe PRO): “Il passo era buono, meglio di quanto pensavo dopo le qualifiche. Anche se il campionato è ormai chiuso, avendo vinto il titolo già al Nürburgring, una vittoria è sempre una vittoria”.

Loris Spinelli #115 – Antonelli Motorsport (vincitore del titolo 2015 PRO-AM): “Sono contento di avere dimostrato di potere viaggiare allo stesso livello dei PRO. Avere vinto il titolo PRO-AM è una sensazione fantastica. Ringrazio il team, le persone che ho avuto accanto durante la stagione, il mio sponsor e Riccardo Agostini, che qui a Sebring mi ha dato un aiuto eccezionale”.

Harald Schlegelmilch #187 - Artline Team Georgia (in Gara 2 primo assoluto e della classe PRO-AM): “È stato un finale straordinario. Abbiamo vinto una delle gare più imprevedibili di questa stagione. Un finale di campionato che ci ha regalato una soddisfazione incredibile”.

Alberto Di Folco #190 - Raton Racing (in Gara 2 primo della classe PRO): “Un risultato davvero insperato. Partivo dall’ultima fila e sono riuscito a rimontare. Forse una delle vittorie più belle. Quando è iniziato a piovere ho cominciato a sorridere. In queste condizioni sapevo di essere a mio agio. Oggi non potevo davvero chiedere di più”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Piloti Harald Schlegelmilch , Patrick Kujala , Loris Spinelli
Articolo di tipo Ultime notizie