Primo centro per Di Folco e la Raton in Gara 1 a Spa

Primo centro per Di Folco e la Raton in Gara 1 a Spa

Penalizzato di 10" il vincitore Kujala per aver superato la safety car: il finlandese arretra sesto

L’italiano Alberto Di Folco ha conquistato a Spa la sua prima vittoria assoluta nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, regalando a sua volta al team Raton Racing il primo successo. Un epilogo in parte inatteso, quello della prima gara del quarto appuntamento della serie continentale, che ha visto il finlandese Patrick Kujala (Bonaldi Motorsport) conquistare la pole e poi dominare dal primo all’ultimo giro, subendo dopo l’arrivo la penalizzazione di 10 secondi per avere superato la safety-car nella fase del primo re-start e retrocedendo sesto.

Di Folco, campione in carica della PRO-AM, ha messo a segno il secondo responso nella prima sessione di qualifica ed è stato poi abile a mantenere la scia del battistrada, a dispetto delle due neutralizzazioni. La prima dopo nove minuti, in seguito all’uscita di pista della vettura di Cyril Leimer, la seconda nelle fasi conclusive come conseguenza del ritiro di Jacopo Faccioni.

Secondo posto per l’equipaggio italo-giapponese del Vincenzo Sospiri Racing formato da Kei Cozzolino e Shinya Michimi, che solo nelle fasi conclusive sono riusciti ad avere la meglio sul duo della Imperiale Racing composto Alberto Cerqui-Giacomo Barri. Costante in quarta posizione il tedesco Florian Spengler, sempre con i colori del team Bonaldi Motorsport.

Gara poco fortunata per Edoardo Liberati, che si avviava dalla seconda fila con l’altra vettura della Raton Racing, ma immediatamente costretto a prendere la via dei box, per poi tornare in pista e cedere in seguito il volante a Patric Niederhauser che ha concluso nelle retrovie.

Seconda affermazione nella PRO-AM per Loris Spinelli e Marco Moscato, i quali avevano già conquistato un successo a Silverstone, quinti assoluti davanti ai compagni di squadra del team Antonelli Motorsport Daniel Zampieri e Roman Mavlanov. Particolarmente animata la lotta in questa classe che ha visto Simone Pellegrinelli (Imperiale Racing) avere ragione all’ultimo giro dell’equipaggio della Leipert Motorsport composto da Mikko Eskelinen e Kelvin Snoeks, che si era portato al comando nelle battute iniziali.

Successo di Mikhail Spiridonov (Kinetic Racing Team) tra gli AM, mentre David Perel e Ricardo Vera (Bonaldi Motorsport) si sono imposti nella AM-Gallardo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Piloti Alberto Di Folco
Articolo di tipo Ultime notizie