Liberati attaca la leadership asiatica a Shanghai

Liberati attaca la leadership asiatica a Shanghai

Il pilota italiano si presenta al secondo posto in campionato, staccato di 11 lunghezze dal leader

Edoardo Liberati è pronto per scendere in pista, in occasione dell’ultimo appuntamento del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia in programma questo fine settimana sul circuito di Shanghai. Il pilota romano, chiamato come sempre a dividere con il giovane cinese Yuan Bo la Huracán LP 620-2 schierata dallo Zen Racing Team, occupa al momento il secondo posto nella classifica, a sole 11 lunghezze dalla vetta del campionato.

Nella serie asiatica, Liberati ha già messo a segno una vittoria nella sua gara del debutto, lo scorso luglio, sullo stesso tracciato di Shanghai dove ha anche cominciato con una pole position, ottenendo poi altri due successi a Sentul. Oltre a ciò, Liberati ha collezionato anche un’altra pole messa a segno sul circuito cittadino di Kuala Lumpur e vari podi.

Per Liberati, che è diventato anche l’unico ad avere preso parte quest’anno a tutti i tre monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese, gareggiando nel 2015 nel campionato europeo ed in quello americano (in cui ha fatto il proprio esordio a Road Atlanta), quella di sabato e domenica sarà pertanto un’altra sfida importante ed in ballo questa volta c’è un titolo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Evento Shanghai
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Edoardo Liberati
Articolo di tipo Ultime notizie