Adrian Zaugg in pole al Paul Ricard

Il sudafricano ha distanziato di circa quattro decimi Andrea Amici

Adrian Zaugg in pole al Paul Ricard
Per il quarto appuntamento della stagione, il Lamborghini Blancpain Super Trofeo si trova sul circuito del Paul Ricard, in Costa Azzurra, dove sfoggia una griglia record di 23 vetture. Il programma del fine settimana è suddiviso in due giornate, con Prove Libere e Qualifiche che si sono svolte oggi mentre la giornata di domenica ospiterà le due gare da 50 minuti. PROVE LIBERE La coppia della Bonaldi Motorsport formata da Adrian Zaugg e Federico de Nora ha guidato il gruppo in entrambe le sessioni di Prove Libere del sabato, battendo la concorrenza di ben otto decimi nel più caldo dei due turni, quello del pomeriggio. La sorpresa della giornata, però, è arrivata nella sessione mattutina quando il nuovo arrivato Fran Bugliotti ha fatto registrare il quarto miglior tempo con la vettura della Emmebi Motorsport, anch'essa al debutto nel campionato. Nel frattempo, rispettando le previsioni, Andrea Amici, si è piazzato secondo alle spalle di Zaugg, mentre Laurent Jenny ha confermato il proprio stato di forma con una terza piazza che è stata fondamentale per tenere alti i colori del team Autovitesse, visto che il leader di campionato Cédric Leimer ha faticato a inserirsi nella top ten. Altre performance da sottolineare sono arrivate dalla vettura n°14 della Composit Motorsport guidata da Enrico Dell'Onte e Andrea Gagliardini, che hanno chiuso al quinto posto. La seconda sessione, tenuta al pomeriggio, ha visto Leonardo Geraci tra i protagonisti. Il romano è risalito dal sesto posto del mattino alla terza piazza in un turno che è stato interrotto al minuto 34, quando la vettura dell'Automobili Lamborghini Racing Team UK guidata da Jason Yeomans è uscita di pista danneggiando le barriere alla curva 17. C'è stato dunque bisogno di un breve stop per la riparazione dei guard rail, e nel frattempo è arrivata anche la conferma che Yeomans era uscito completamente indenne dall'incidente. La sessione è così ricominciata, con un esito simile a quello della mattina per quanto riguarda le prime posizioni. Anche questa volta la Composit Motorsport ha brillato, ma lo ha fatto con un'altra delle sue tre vetture, la n°47 di Alessandro Bonacini e Alberto Viberti. QUALIFICHE Nei primi minuti della qualifica, Adrian Zaugg ha dato l'assalto ai suoi stessi tempi e dopo soli cinque giri ha fatto registrare un miglior crono di 2'10"586, oltre mezzo secondo più veloce di quanto era riuscito a fare al mattino. Il pilota di Bonaldi, però, è stato marcato stretto per tutta la sessione da Andrea Amici: due volte vincitore al Paul Ricard l'anno scorso, il pilota dell'Autocarrozzeria Imperiale è arrivato a 4 decimi dal sud africano, ma alla fine ha dovuto accontentarsi del secondo posto. Confermando l'ottimo stato di forma mostrato al mattino, l'alfiere della Composit Motorsport Alessandro Bonacini ha conquistato la terza posizione, affiancato in seconda fila da Leonardo Geraci. Alle loro spalle Cèdric Leimer, in grado di fare qualche passo avanti rispetto alle Prove Libere. Con le prime cinque posizioni tutte appannaggio dei piloti PRO-AM, è stato Fran Bugliotti a classificarsi primo tra gli Amateur con il sesto posto, di un soffio davanti alla vettura n°27 guidata da Roberto Tanca e Andrea Palmer.

Lamborghini Super Trofeo - Paul Ricard - Classifica Prove Libere e Ufficiali

condivisioni
commenti
Amici al Paul Ricard per ripetere la doppietta 2012
Articolo precedente

Amici al Paul Ricard per ripetere la doppietta 2012

Prossimo Articolo

Tragedia al Paul Ricard: morto Andrea Mamé

Tragedia al Paul Ricard: morto Andrea Mamé
Carica commenti