35 vetture in pista nel Trofeo Europa al Nurburgring

35 vetture in pista nel Trofeo Europa al Nurburgring

Patrick Kujala proverà a consolidare la sua leadership di 34 punti nel penultimo round stagionale

Con 35 vetture al via e giochi aperti ancora in tutte le classi, il quinto appuntamento del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa fa tappa questo fine settimana sullo storico circuito del Nürburgring, prima di affrontare l’ultimo round a Sebring (Stati Uniti) il 19 e 20 novembre, in concomitanza con le Finali Mondiali.

Dopo Monza, Silverstone, Paul Ricard e Spa, in testa alla classifica assoluta c’è il finlandese Patrick Kujala, portacolori della Bonaldi Motorsport, che fino ad ora ha messo a segno sei vittorie. Alle sue spalle segue a 34 punti il binomio italo-russo del team Antonelli Motorsport formato da Daniel Zampieri e Roman Mavlanov, entrambi al loro primo anno nella categoria e autori del successo sulla pista di Le Castellet. Quindi, con due lunghezze in meno, c’è l’equipaggio del Team Lazarus composto da Sergio Campana e Fabrizio Crestani, attualmente secondi tra i PRO alle spalle dello stesso Kujala.

Reduce dal primo successo messo a segno in Belgio alla fine di luglio, Alberto Di Folco è intenzionato a puntare ancora in alto con la Raton Racing, squadra che schiererà al via anche una seconda vettura affidata allo svizzero Patric Niedehauser ed Edoardo Liberati. Quest’ultimo è protagonista anche nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia in cui ha già conquistato due vittorie in Cina e Malesia, occupando attualmente il secondo posto in campionato.

Nella stessa classe troviamo Kei Francesco Cozzolino ed il giapponese Shinya Michimi (Vincenzo Sospiri Racing), quest’anno in più occasioni sul podio. In cerca di un riscatto, sono invece Alberto Cerqui e Giacomo Barri, chiamati a rappresentare anche in questa occasione la Imperiale Racing. Occhi puntati inoltre sul binomio della Leipert Motorsport composto dal finlandese Jesse Anttila e Isaac Tutumlu. Lo spagnolo è stato anche uno degli artefici del sesto posto assoluto ed il primo della classe SPX conquistato dalla Lamborghini Huracán 620-2 della squadra tedesca nella 24 Ore di Barcellona che si è disputata a inizio mese.

In quella occasione ad alternarsi al volante con Tutumlu c’era stato anche l’altro finlandese Mikko Eskelinen, che al Nürburgring completerà un equipaggio PRO AM con l’olandese Kelvin Snoeks, cercando di difendere la propria leadership di classe. Un’impresa indubbiamente non facile, considerando che solamente un punto li separa dal binomio tricolore formato da Marco Moscato e Loris Spinelli (Antonelli Motorsport), che in Gara 1 a Spa erano tornati sul gradino più alto dopo avere centrato il loro primo successo in Inghilterra.

A presentarsi nelle vesti di capoclassifica tra gli AM, ci sarà invece Shota Abkhazava (Artline Team Georgia), il cui compito sarà quello di consolidare il proprio vantaggio di 17 punti, che al momento può vantare nei confronti dello svizzero Mark Ineichen (Konrad Motorsport).

Più consistente è il vantaggio su cui Andrea Palma e la portoghese Carina Lima, anche loro al via con Imperiale Racing, possono contare nella classe Gallardo AM. Segue in classifica il portoricano Ricardo Vera, che per l’occasione si alternerà alla guida di una vettura della Bonaldi Motorsport con Andres Josephsohn.

Le due sessioni di prove libere da un’ora ciascuna, sono in programma nella giornata di venerdì 18 settembre. Sabato le qualifiche, suddivise in due turni di 15 minuti intermezzati da una sosta di cinque minuti, si svolgeranno a partire dalle ore 10.15, con la prima gara di 50 minuti che prenderà il via alle 15.10. Domenica, alle 9.55, il semaforo verde di Gara 2.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Articolo di tipo Ultime notizie