Il Lamborghini Super Trofeo Europa accende la notte di Misano

condivisioni
commenti
Il Lamborghini Super Trofeo Europa accende la notte di Misano
Redazione
Di: Redazione
19 giu 2018, 13:31

L’autodromo di Misano torna a ospitare a distanza di cinque anni il Lamborghini Super Trofeo Europa, che giunge questo fine settimana (23 e 24 giugno) al terzo dei sei doppi appuntamenti della stagione.

Spinelli - Perez
Linossi-Colombo
Lewandoski - Macbeth
Gerard Van der Horst
Jeffries - Tweraser
Partenza
Perez-Spinelli
Lewandoski-Macbeth
Joseph Collado
Vito Postiglione, Karol Basz, Lamborghini Huracan GT3, Imperiale Racing
Job Van Uitert, Antonelli Motorsport, supera in volata James Pull, Bonaldi Motorsport

Dopo aver fatto tappa Monza e Silverstone, la serie continentale approda nuovamente in Italia per dare vita a un’altra entusiasmante sfida con uno schieramento di quasi 50 vetture e la novità assoluta delle due gare del sabato che si disputeranno in notturna, oltre a un’inedita suddivisione che raggrupperà in uno schieramento unico le classi AM e Lamborghini Cup e in un altro PRO e PRO-AM.

Con due vittorie al proprio attivo, a presentarsi nelle vesti di leader della classe PRO ci sarà Giacomo Altoè. Il 17enne pilota del team Antonelli Motorsport, alla sua prima stagione nel monomarca da quest’anno riservato alle nuove Huracán Super Trofeo Evo, dopo avere debuttato sul circuito brianzolo centrando subito un successo insieme al giovane olandese Job Van Uitert, in Inghilterra ha concesso il bis in equipaggio con il rientrante Daniel Zampieri che lo affiancherà anche a Misano e con il quale ha portato al successo lo scorso weekend la Lamborghini Huracán GT3 nel Campionato Italiano Gran Turismo.

Alle sue spalle nella classifica c’è l’equipaggio della Imperiale Racing formato da Karol Basz e Vito Postiglione, due volte a segno e adesso a quota “meno 7” punti dalla vetta. A sole dieci lunghezze, segue il binomio del team Bonaldi Motorsport composto da James Pull e Kelvin Snoeks, in tre occasioni sul podio e in assoluto tra i più costanti del gruppo. Occhi puntati anche sui loro compagni di squadra Fredrik Blomstedt e Patrick Kujala, a Silverstone autori di un miglior terzo posto. Ma a fare bene sono stati finora anche Kikko Galbiati e Joffrey De Narda, a loro volta sul gradino più basso del podio nel primo round di Monza, sempre con i colori del team Antonelli Motorsport.

Tre centri su quattro nella PRO-AM per il campione 2017 della maggiore classe Loris Spinelli e il colombiano Juan Perez, con una terza vettura del team Antonelli Motorsport. Sono 14 le lunghezze che deve recuperare nei loro confronti Takashi Kasai, vittorioso a Monza assieme a Philipp Wlazik con la VS Racing, anche se ad affiancare il giapponese a Misano è atteso l’americano August MacBeth. Subito dietro, a soli tre punti, c’è il duo scandinavo del team Target Racing formato dal “rookie” Simon Larsson e dal campione PRO 2016 Dennis Lind.

Poi l’altro binomio della squadra di Vincenzo Sospiri composto da Edoardo Liberati e da Hans-Peter Koller, che proprio a Silverstone hanno conquistato il loro primo podio chiudendo secondi di classe in Gara 2 dopo che l’italiano era stato il più veloce di tutti nella seconda sessione di qualifica. Entrambi sul podio sempre in Inghilterra, a recitare la parte dei protagonisti potrebbero però esserci anche i due equipaggi dell’Iron Lynx Motorsport, quello composto da Lorenzo Bontempelli e Emanuele Zonzini e l’altro formato da Stefano Colombo e Francesca Linossi.

Nella classe AM a presentarsi nelle vesti di leader ci sarà il polacco Andrej Lewandowski, con la VS Racing autore di due successi a Silverstone in equipaggio proprio con MacBeth e pronto questa volta a fare coppia assieme a Piero Necchi. Solo sei punti è il distacco che paga nei suoi confronti Raffele Giannoni, con la vettura del team Automobile Tricolore dominatore del weekend di Monza. Subito dietro, a quattro lunghezze, ci sono i tedeschi Manuel Lauck e Florian Scholze (Dörr Motorsport).

Quattro differenti vincitori fino ad ora nella Lamborghini Cup, in cui si riproporrà il confronto tra l’olandese Gerard Van der Horst e il suo compagno di squadra e connazionale William Van Deyzen, che occupano attualmente in quest’ordine i primi due posti della classifica distanziati di soli sette punti e con un successo a testa. Una vittoria anche per il tailandese Supachai Weeraborwornpong (Team Lazarus) ed il francese Joseph Collado (AGS Events), rispettivamente terzo e quarto.

Venerdì si comincerà con le due consuete sessioni di libere della durata di un’ora ciascuna e i due turni di prove ufficiali di 20 minuti delle classi AM e Lamborghini Cup a partire dalle ore 22.45. Sabato si proseguirà con le due qualifiche (sempre di 20 minuti ciascuna) delle classi PRO e PRO-AM, con il semaforo verde in corsia box a partire dalle ore 11.15. Gara 1 della AM e Lamborghini Cup si disputerà con il solito format dei 50 minuti, partenza lanciata e pit stop obbligatorio alle ore 21.10. Sempre sabato si svolgerà la prima delle due gare delle classi PRO e PRO-AM, con il via alle ore 22.30. Gara 2 della AM e Lamborghini Cup scatterà domenica mattina alle ore 15.30, mentre quella delle classi PRO e PRO-AM è in programma alle ore 17.30.

Prossimo articolo Lamborghini Super Trofeo
Axcil Jeffries il più rapido sotto il diluvio nelle Libere di Misano

Previous article

Axcil Jeffries il più rapido sotto il diluvio nelle Libere di Misano

Next article

A Silverstone vittoria in volata di Altoè e Zampieri in Gara 2

A Silverstone vittoria in volata di Altoè e Zampieri in Gara 2

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Location Misano Adriatico
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview