Ecco i campioni 2017 del Lamborghini Super Trofeo Middle East

Breukers e Jefferies della GDL Racing trionfano nella massima categoria dei PRO. La classe PRO-AM va ai tedeschi Still e Scheuschner della Konrad Motorsport. Haryanto vince la categoria AM e l’italiano Murroni si aggiudica la Lamborghini Cup.

Ecco i campioni 2017 del Lamborghini Super Trofeo Middle East
#88 Petri Corse: Gabriele Murroni
#26 Konrad Motorsports: Paul Scheuschner, Hendrik Still
#71 GDL Racing, Andrew Haryanto

Cinque vittorie su sei gare, quattro pole position, nessun errore e molto talento. Il binomio Rik Breukers e Axcil Jefferies, assieme al meticoloso lavoro del team GDL Racing, ha dominato il campionato Lamborghini Super Trofeo Middle East durante tutti e tre i round del calendario 2017, dalla prima tappa di Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina fino ai due round che si sono disputati sul tracciato del Dubai Autodrome impiegando due diverse configurazioni di pista.

Dopo aver vinto Gara 1, anche nella seconda gara in programma Sabato 4 marzo al Dubai Autodrome, ultima prova del campionato monomarca riservato alle Huracán Super Trofeo, i due giovani piloti PRO sono saliti sul gradino più alto del podio conquistando così, con ampio merito, la prima edizione della nuova serie Middle East del Lamborghini Super Trofeo.

“Credo che la nostra fosse l’accoppiata perfetta – commenta Rik Breukers, diciottenne olandese membro del Lamborghini Young Drivers Program -. Io e Axcil abbiamo due stili di guida molto differenti, ma nonostante questo sentiamo la vettura allo stesso modo e il nostro passo gara è del tutto simile. In più c’è stato l’enorme lavoro di analisi dati del team, che ci ha messo sempre a disposizione una vettura perfetta.”

Dello stesso avviso anche il suo compagno Axcil Jefferies, pilota 22enne dello Zimbabwe, alla sua prima esperienza con la Huracán Super Trofeo dopo le serie GP2 e GP3: “Anche oggi abbiamo gestito a meraviglia la gara e abbiamo portato a casa un risultato strepitoso. Rik è stato un compagno fantastico e vorrei ringraziare anche la GDL Racing e il nostro ingegnere di pista, probabilmente il migliore che abbia mai avuto.”

Breukers e Jefferies hanno vinto il campionato in classe PRO con nove punti di vantaggio nei confronti di un’altra coppia di giovani promesse: la diciannovenne tedesca Carrie Schreiner, proveniente dalla F4 tedesca, e l’australiano Richard Goddard, anch’egli con esperienze in monoposto. Con la vettura #15 della FFF Racing Team by ACM, sono giunti secondi assoluti sia in Gara 2, sia nel campionato.

La classe PRO-AM vedeva in lotta per il titolo due equipaggi: la vettura #26 della Konrad Motorsport dei tedeschi Hendrik Still e Paul Scheuschner e la #27 della GDL Racing Asia con Costantino Bertuzzi e Nigel Farmer. Questi ultimi hanno concluso Gara 2 al quindi posto assoluto e al primo di categoria, ma non è stato sufficiente per portarsi a casa il titolo, vinto dalla formazione tutta tedesca della Konrad Motorsport.

Il titolo 2017 di categoria AM era già stato assegnato in Gara 1 del venerdì, con Andrew Haryanto della GDL Racing che ha messo il proprio sigillo grazie a prestazioni in aumento costante durante le tre tappe di campionato. Un po’ di amaro in bocca per Marco Antonelli e Davide Roda, che hanno visto sfumare il titolo per 2 punti soltanto dopo un ottimo quarto posto assoluto in Gara 2 (primo di classe AM) e Haryanto fuori da giochi durante la gara per una foratura. 

Soddisfazione infine per Gabriele Murroni, il pilota italiano al proprio debutto assoluto nel Lamborghini Super Trofeo che gareggiava nella categoria Lamborghini Cup riservata ai rookie. Dopo la positiva esperienza, Murroni prenderà parte al Super Trofeo Asia 2017 che partirà il 7-9 aprile da Sepang, in Malesia.

Hendrik Still – Konrad Motorsport n. 26 (campione di classe PRO-AM): “Vincere il titolo è una enorme soddisfazione, io e Paul siamo davvero molto felici. Oggi in Gara 2 ho cercato soltanto di portare a casa la vettura sana, ho avuto un contatto involontario ma senza conseguenze e questo ci ha permesso di chiudere al secondo posto di classe e di conquistare il campionato”

Paul Scheuschner  – Konrad Motorsport n. 26 (campione di classe PRO-AM): “Sono alla mia prima esperienza nel Super Trofeo e vincere il campionato è davvero una grande emozione. La strategia di gara ha funzionato molto bene e adesso siamo già proiettati verso il Super Trofeo Europa, dove io e Hendrik faremo il nostro debutto.

Costantino Bertuzzi  – GDL Racing n. 27 (quinto assoluto e primo di classe PRO-AM in Gara 2): “Abbiamo vinto un’altra gara! Sono molto soddisfatto e gratificato da questa mia prima esperienza nel Super Trofeo. Era tutto molto ben organizzato, l’ambiente è molto gradevole e la Huracán, in particolare, è una vettura fantastica: affidabile, potentissima, veloce e con un sound eccezionale.”

Andrew Haryanto  – GDL Racing n. 71 (campione di classe AM): “Oggi non ho terminato la gara a causa di una foratura, ma per fortuna avevo già ipotecato il titolo ieri in Gara 1. Ho cercato di essere sempre costante durante tutti i round e sono cresciuto gara dopo gara grazie ai consigli dei miei compagni di team Rik Breukers e Axcil Jefferies, dai quali ho imparato moltissimo.”

Gabriele Murroni  – Petri Corse n. 88 (campione della Lamborghini Cup): “Sono soddisfatto, mi sono divertito molto! Mi è piaciuta Abu Dhabi per la gara in notturna e il secondo layout di Dubai è bellissimo, molto veloce e impegnativo. E’ stata una esperienza eccezionale, difatti fra tre settimane sarò già a Sepang per il via del Super Trofeo Asia!”.

L’epilogo del Super Trofeo Middle East coincide con l’avvio della stagione di gare delle altre tre serie continentali del celebre campionato monomarca Lamborghini. Il prossimo appuntamento è previsto durante il weekend del 7-9 aprile in Malesia, sul circuito di Sepang, con la prima prova del Super Trofeo Asia. Poi si passa all’Europa, con la gara inaugurale di Monza prevista il 21-23 aprile. Il Super Trofeo Nord America partirà invece il 4-6 maggio sul Circuit of The Americas in Texas.

condivisioni
commenti
I nuovi leader del Lamborghini Super Trofeo Middle East sono Breukers e Jefferies
Articolo precedente

I nuovi leader del Lamborghini Super Trofeo Middle East sono Breukers e Jefferies

Prossimo Articolo

Imperiale Racing schiera in Europa Postiglione, Cecotto e Mantovani

Imperiale Racing schiera in Europa Postiglione, Cecotto e Mantovani
Carica commenti