Dennis Lind vince al debutto la prima gara del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa 2016

Il ventitreenne del Raton Racing si impone dopo aver ottenuto il quarto tempo in qualifica. In PRO-AM successo per il campione in carica Kujala in coppia con Adrian Amstutz. Nella Lamborghini Cup si impone Songyang Fu.

Asciutto, poi pioggia e ancora sole: con l’incognita meteo sempre presente ed uno schieramento di 47 vetture, il Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa ha preso il via oggi da Monza.

A mancare non è stato di certo lo spettacolo, con tante novità che hanno segnato questo straordinario avvio della stagione 2016. A riprova di ciò, il fatto che a mettere a segno la vittoria in Gara 1 sia stato il giovane danese Dennis Lind, al suo debutto nel monomarca riservato alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Il pilota del team Raton Racing, 23 anni compiuti solamente a febbraio, cugino del pilota di F.1 Kevin Magnussen, dopo essersi presentato con il quarto migliore responso nel primo turno di qualifica, è riuscito a mettere tutti dietro.

Cominciando dall’inedito equipaggio dell’Orange 1 Team Lazarus formato da Nicola De Marco (al suo ritorno in pista dopo due anni di stop e autore del primo “stint” di guida) e Fabrizio Del Monte, che prima dei cambi si erano anche portati al comando. 

A salire sul gradino più basso del podio è stato invece il lettone Harald Schlegelmilch (Artline Team Georgia), già velocissimo nel secondo turno di prove ufficiali in cui si è attestato davanti a tutti.

Protagonista sfortunato Vito Postiglione, che dalla pole ha preso subito il comando, per poi cederlo appunto a De Marco e, dopo le soste, ritornare in cattedra. Il potentino della Imperiale Racing, alla sua prima uscita nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, ha dovuto però vistosamente rallentare nelle fasi conclusive, dicendo definitivamente “addio” alla possibilità di raccogliere quello che per lui e la sua squadra sarebbe stato un risultato straordinario, accontentandosi del sesto posto assoluto.

Nella PRO-AM successo della Bonaldi Motorsport con il campione in carica PRO Patrick Kujala e Adrian Amstutz, in coppia per la prima volta. Da evidenziare anche il successo nella classe AM dell’altro esordiente Rik Breukers, con i suoi 17 anni il più giovane del lotto.

L’olandese della GDL Racing ha concluso quindicesimo assoluto, iniziando nel migliore dei modi la propria sfida al volante della Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo. Nella Lamborghini Cup, infine, vittoria di Songyang Fu con la FFF Racing Team by ACM.

Tra i “primi attori” di questo round inaugurale va anche citato l’equipaggio del team Antonelli Motorsport formato da Loris Spinelli ed Enrico Fulgenzi, costretti al ritiro dopo essersi avviati dalla prima fila ed avere occupato inizialmente la seconda posizione.

Segno “più” per il giovane croato Martin Kodric, anche lui con la Bonaldi Motorsport, quarto assoluto alla sua seconda apparizione nella serie dopo il debutto di Sebring dello scorso anno. Fra i giovani si sono messi in luce gli altri due “rookie” Andrea Fontana e Lorenzo Veglia (Antonelli Motorsport), i quali hanno agguantato un più che soddisfacente settimo posto, oltre a concludere secondi nella PRO-AM.

Nono piazzamento per l’ex pilota di F.1 Nicola Larini, al proprio esordio nel monomarca con la Petri Corse.

Dennis Lind #60 - Raton Racing (primo assoluto e della classe PRO): “Per me questa vittoria è come un sogno. Sono felice, anche perché le condizioni della pista non erano affatto semplici e la lotta per le posizioni di testa è stata sempre molto serrata. Non poteva esserci migliore inizio di stagione”. 

La voce dei piloti

Patrick Kujala #34 - Bonaldi Motorsport (primo classe PRO-AM): “Sono molto contento, anche per il mio compagno Adrian Amstutz. È stata una gara molto dura, ma sapevo che dovevamo puntare alla vittoria di classe senza prendere inutili rischi e alla fine siamo riusciti a centrare l’obiettivo”.

Rik Breukers #71 - GDL Racing (primo classe AM): “Debuttare con la pioggia è stato molto difficile. Tuttavia sono riuscito ben presto a prendere un buon “gap” su chi mi seguiva e nelle fasi finali ho dovuto pensare soprattutto ad amministrare”.

Songyang Fu #55 - FFF Racing Team by ACM (primo classe Lamborghini Cup): “È la prima volta che metto piede in Europa, pertanto tutti i circuiti per me sono nuovi, incluso quello di Monza. La gara di oggi è stata difficile da gestire, ma mi è servita per fare esperienza con la vettura e conoscere meglio tutto l’ambiente”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Evento Monza
Circuito Monza
Piloti Nicola de Marco , Patrick Kujala , Dennis Lind
Team Raton Racing
Articolo di tipo Gara