Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
22 Ore
:
47 Minuti
:
32 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Al Nürburgring Grenier e Spinelli festeggiano in Gara 1 il loro quarto successo

condivisioni
commenti
Al Nürburgring Grenier e Spinelli festeggiano in Gara 1 il loro quarto successo
Di:
17 set 2017, 07:35

Cecotto e Postiglione chiudono secondi e rimangono leader della categoria PRO. Doppia pole e vittoria nella classe AM per Raffaele Giannoni. Nella Lamborghini Cup quarta affermazione consecutiva di Juan Perez.

#78 Antonelli Motorsport: Juan Perez
#73 Automobile Tricolore: Raffaele Giannoni
Bandiera a scacchi
#46 VS Racing: Raphael Abbate, Yuki Nemoto
La partenza di Gara 1

Al Nürburgring, Loris Spinelli e Mikaël Grenier hanno calato il poker di vittorie nel Lamborghini Super Trofeo Europa. L'equipaggio del team Antonelli Motorsport si è imposto nella prima delle due gare del penultimo appuntamento della stagione, dopo che l'italiano ha messo tutti dietro nelle qualifiche.

Un successo costruito fin dai primi giri, quando Spinelli si è portato al comando, rimanendoci anche dopo l'intervento iniziale della safety car (resasi necessaria per consentire di rimuovere la vettura di Hendrik Still, ferma in una posizione pericolosa), prima di lasciare il volante al suo compagno di squadra nel corso dei pit stop.

Grenier ha quindi fatto il resto, riuscendo a tenere dietro nelle ultime tornate uno scatenato Vito Postiglione, che aveva a sua volta rilevato Jonathan Cecotto sulla vettura della Imperiale Racing.

Con il secondo piazzamento, Postiglione e Cecotto hanno così potuto mantenere la leadership della classe PRO, che vede ancora i primi quattro equipaggi raccolti in pochissimi punti. A risalire secondi in classifica, con un "gap" di sole sei lunghezze, sono stati proprio Spinelli e Grenier.

Due punti in meno per Rik Breukers e Axcil Jefferies (GDL Racing), che hanno concluso sesti assoluti dopo la penalizzazione di dieci secondi che li ha privati del gradino più basso del podio, in seguito al contatto che ha visto protagonisti proprio all'ultima curva lo stesso Jefferies e Raphael Abbate.

Il brasiliano, in quel momento terzo dopo essere subentrato a Yuki Nemoto, è finito in testacoda e alla fine si è classificato quinto. Un risultato che ha consentito al duo della VS Racing di rimanere pienamente in lizza per il titolo.

A conquistare il terzo posto sono stati così Jan Kisiel e Morgan Haber, sempre tra i più veloci durante tutta la prima parte di questo weekend con una delle due vetture della Leipert Motorsport. A chiudere quarti assoluti e primi tra i PRO-AM sono stati Liang Jiatong e Christopher Dreyspring, sempre con i colori della VS Racing, i quali hanno così potuto estendere ulteriormente il proprio vantaggio nella loro classe.

Subito dietro Kikko Galbiati, autore della pole con un'altra Lamborghini Huracán Super Trofeo del team Antonelli Motorsport e in testa durante il suo "stint", con Gianluca Giraudi che lo ha rilevato alla guida perdendo una posizione nelle fasi finali. Terzo posto per Shota Abkhazava e Kelvin Snoeks (Artline Team Georgia).

Nella classe AM, Raffaele Giannoni si è fatto un regalo speciale nel giorno del suo compleanno, confermandosi con il team Automobile Tricolore il più veloce in entrambe le sessioni di qualifica, conquistando con autorità il suo terzo successo della stagione e tenendo ancora aperta la lotta per il campionato che vede sempre leader i polacchi Andrej Lewandowski e Teodor Myszkowski (VS Racing), nella circostanza secondi davanti a Miro Konopka (ARC Bratislava).

Nella Lamborghini Cup il colombiano Juan Perez ha conquistato con un'altra vettura del team Antonelli Motorsport il suo quarto successo consecutivo, guadagnando ulteriori punti nei confronti del leader della classifica Gerard Van der Horst e di William Van Deyzen, nell'ordine terzo e secondo.

Gara 2, sempre della durata di 50 minuti, con il via lanciato ed il pit-stop obbligatorio, prenderà il via alle ore 13.40.

Live streaming all'indirizzo http://squadracorse.lamborghini.com/live-streaming.

LA VOCE DEI PILOTI

Loris Spinelli/Antonelli Motorsport (1. assoluto e PRO): "Ho tenuto un buon passo fin dall'inizio e dopo il mio compagno Grenier è riuscito a mantenere la prima posizione sino al traguardo. Con questa vittoria abbiamo conquistato dei punti importanti per il campionato, anche grazie a una vettura che si è rivelata perfetta fin dalle prove libere di ieri". 

Christopher Dreyspring/VS Racing (1. PRO-AM): "Il mio compagno ha fatto un ottimo lavoro nel primo "stint" di gara e nella seconda parte sono riuscito a prendere la prima posizione della PRO-AM: un bel risultato su un circuito che non conoscevo".

Raffaele Giannoni/Automobile Tricolore (1. AM): "Finalmente una gara andata "dritta". Sono partito dalla pole andando poi al comando, sono stato molto attento nei pit stop e ho portato a casa questa vittoria che arriva proprio nel giorno del mio compleanno. Per la matematica anche in campionato non è ancora detta l'ultima parola".

Juan Perez/Antonelli Motorsport (1. Lamborghini Cup): "La squadra ha fatto un lavoro eccezionale. Questa era la mia priva volta al Nürburgring, così come lo è stata al Paul Ricard e a Spa. Quattro vittorie di fila rappresentano un risultato straordinario".

Prossimo Articolo
Kikko Galbiati vuole riprendersi la leadership in PRO-AM

Articolo precedente

Kikko Galbiati vuole riprendersi la leadership in PRO-AM

Prossimo Articolo

Grenier e Spinelli centrano la doppietta al Nürburgring

Grenier e Spinelli centrano la doppietta al Nürburgring
Carica commenti