Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista
Le Mans 24h di Le Mans

WEC | Piloti Toyota contenti di poter scaldare le gomme a Le Mans

I piloti della Toyota hanno accolto con soddisfazione la scelta dei vertici del FIA World Endurance Championship del tornare ai sistemi di pre-riscaldamento gomme in vista della 24h di Le Mans, come spiegano Kamui Kobayashi e Ryo Hirakawa.

#8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sebastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa

FIA e l'Automobile Club de l'Ouest hanno annunciato che il divieto di preriscaldamento degli pneumatici, previsto per il 2023, verrà temporaneamente sospeso per la gara della Sarthe, dopo che una serie di incidenti nella precedente 6h di Spa aveva spinto a chiedere un ripensamento sulla decisione.

Kobayashi è stato tra i più espliciti nel denunciare i potenziali rischi per la sicurezza derivanti dall'impossibilità di utilizzare il riscaldamento degli pneumatici alle fredde temperature di Spa.

L'ex pilota di Formula 1 ha appoggiato la decisione di riportare i sistemi per pre-riscaldare i pneumatici a Le Mans, temendo che si sarebbe potuto verificare un grave incidente che avrebbe coinvolto un gentleman driver senza di essi.

"Come pilota professionista non penso che sia un grosso problema, ma Le Mans significa presenza di piloti di categoria Bronze [amatoriale] e questo aumenta la possibilità di una grossa collisione o di un incidente, cosa che non vogliamo che accada", ha detto Kobayashi a Motorsport.com.

"Rispetto quindi le decisioni della FIA e dell'ACO, la sicurezza è al primo posto. Penso che l'obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 sia qualcosa che dobbiamo provare a fare, ma dobbiamo considerare come combinare questo aspetto con quello della sicurezza".

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 Hybrid Hypercar of Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 Hybrid Hypercar of Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

Photo by: JEP / Motorsport Images

Alla domanda se fosse d'accordo con l'applicazione del divieto di scaldare gli pneumatici anche per la successiva gara del WEC a Monza, Kobayashi ha risposto: "A Le Mans si corre di notte, il che aumenta il rischio, ma a Monza, se il tempo è buono, non sarà un gran problema. Non ho grossi problemi, ma non vogliamo che si verifichi un grosso incidente per il centenario di Le Mans".

Hirakawa, il cui compagno di squadra sulla Toyota TS050 HYBRID #8, Brendon Hartley, si è schiantato con le gomme fredde durante le qualifiche a Spa, ha fatto eco ai pensieri di Kobayashi.

"Dal punto di vista della sicurezza, credo che la FIA e l'ACO abbiano preso una buona decisione", ha dichiarato Hirakawa a Motorsport.com. "Fare il giro d'uscita con le gomme fredde di notte sarebbe stato molto impegnativo, e Brendon è andato fuori così a Spa mentre non stava spingendo.

"Quando la temperatura della pista è così bassa, è difficile e abbiamo solo tre tipi di pneumatici. È un po' limitante quando si deve fare un doppio stint".

Tuttavia, Hirakawa ha fatto notare che la mancanza di opportunità di test per la Toyota con l'uso di pneumatici preriscaldati con specifiche 2023 potrebbe mettere il marchio giapponese in una posizione di svantaggio rispetto ai suoi rivali Hypercar, molti dei quali non sono soggetti alle stesse restrizioni.

Anche se la Toyota ha completato il tradizionale shakedown pre-Le Mans a Spa la scorsa settimana, si sa che i due giorni di test sono stati effettuati con pneumatici speciali di prova e non con la stessa gomma che sarebbe stata utilizzata in gara.

"Il problema è che noi non abbiamo mai provato i pneumatici di quest'anno senza riscaldatori, mentre gli altri costruttori possono fare i test", ha detto Hirakawa. "Questo potrebbe essere uno svantaggio per noi, anche se abbiamo ancora la giornata di test ufficiali a Le Mans.

"I pneumatici sono molto diversi in termini di comportamento rispetto all'anno scorso, anche se i marchi sono gli stessi. Sarà comunque impegnativo per noi anche con gli scaldoni".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video | Amato Ferrari: “A Le Mans ce la vogliamo giocare!”
Prossimo Articolo Video | Massè: “Due telai 499P nuovi per la 24 Ore di Le Mans”

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia