Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
G
GP del Belgio
29 ago
-
01 set
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
WU in
01 Ore
:
00 Minuti
:
51 Secondi
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WEC
G
Silverstone
30 ago
-
01 set
Prossimo evento tra
4 giorni
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
39 giorni

24h di Le Mans, 18ª ora: che stint di López con la Toyota #7, Vandoorne sale 3°

condivisioni
commenti
24h di Le Mans, 18ª ora: che stint di López con la Toyota #7, Vandoorne sale 3°
Di:
16 giu 2019, 07:02

L'argentino si riscatta e allunga su Nakajima, mentre il belga approfitta degli errori ai box e in pista della Rebellion per prendersi il podio con la LMP1 della SMP. Maldonado sbatte, G-Drive guadagna su Signatech Alpine in LMP2, altro show di Calado-Serra con la Ferrari in GTE Pro, dove tutto resta apertissimo.

José María López si è riscattato alla grandissima andando ad accumulare un vantaggio solidissimo con la Toyota #7 quando siamo giunti alla 18a ora della 24h di Le Mans.

Dopo un primo stint macchiato da errori e da un ritmo rivedibile, "Pechito" all'alba è salito nuovamente sulla TS050 Hybrid imponendo un passo che la vettura gemella #8 che Fernando Alonso ha ceduto a Kazuki Nakajima alla 15a ora non è riuscita a tenere.

López ha spinto fortissimo prima di passare il sedile della sua LMP1 Hybrid a Mike Conway, il quale si ritrova con oltre 1'50" di margine sul collega giapponese. Inutile dire che la bagarre per la vittoria assoluta resta appannaggio delle Toyota, che hanno fatto il vuoto sulla concorrenza.

Resta interessantissimo il duello per il terzo gradino del podio, dove al momento salirebbe il team SMP Racing con la BR Engineering BR1-AER #11 condotta da Stoffel Vandoorne, che ha approfittato dei guai in cui è incappata la Rebellion #3 di Gustavo Menezes. La monoposto svizzera prima ha dovuto scontare uno Stop & Go di 3' per una infrazione commessa sulle gomme Michelin utilizzate, poi Menezes, che era tornato in pista proprio in scia a Vandoorne, si è girato all'ingresso delle curve "Porsche" perdendo parecchio tempo nell'insabbiarsi. Questo ha consentito al belga di allungare a +3 giri, e al suo compagno Bruno Senna di riavvicinarsi con la Rebellion R13 #1 con cui resta in Top5 di categoria e a livello assoluto.

In sesta posizione troviamo invece Roman Rusinov al volante della Oreca 07-Gibson #26 griffata G-Drive Racing. Il russo e il suo collega Job Van Uitert si sono rivelati più veloci in questa fase di gara rispetto alla Alpine A470-Gibson #36 dela Signatech Alpine che Pierre Thiriet ha preso dalle mani di Nicolas Lapierre all'alba per provare a ricucire lo strappo che li separa dal leader LMP2.

Sul podio di questa Classe, nonché ottava assoluta, c'è la Oreca 07-Gibson #38 condotta da Gabriel Aubry, portacolori della Jackie Chan DC Racing, più tranquillo da quando Pastor Maldonado è piombato contro le barriere di "Tertre Rouge" con la Oreca 07-Gibson #31 griffata DragonSpeed che in quel momento si trovava alle spalle del francese.

Salgono così in Top10 anche le LMP2 di TDS Racing e United Autosport che al momento vedono in abitacolo François Perrodo e Philip Hanson. La Dallara P217 della Cetilar R. Villorba Corse è 15a assoluta e 10a in LMP2 nel turno di Roberto Lacorte.

E' una sfida che si deciderà sul filo dei secondi e delle strategie quella che andrà a decidere le sorti della GTE Pro. Dopo l'allungo notturno, la Porsche #92 ha accusato un problema allo scarico crollando nelle retrovie e lasciando la scena alla Chevrolet Corvette C7.R #63, alla Ferrari 488 #51 e alle Porsche #93 e #91.

Da segnalare un altro incredibile stint di James Calado con la Rossa della AF Corse che ha riportato l'inglese a giocarsi il successo prima di lasciare il sedile all'altrettanto rapidissimo Daniel Serra, a sua volta tornato ai box per darsi il cambio con Alessandro Pier Guidi sul finire della 17a ora. Jan Magnussen ha invece gestito la situazione e ora ha ceduto il volante della Corvette a Mike Rockenfeller, mentre per quanto riguarda le 911 RSR che inseguono, Earl Bamber (salito al posto di Patrick Pilet) e Frédéric Makoviecki (al posto di Richard Lietz) vantano una sosta in meno grazie al minor consumo delle auto tedesche. Si sono staccate dal gruppo di testa le quattro Ford GT del Team Chip Ganassi, lontanissime le BMW M8 e le Aston Martin Vantage.

In GTE Am comanda invece proprio l'auto dell'Ovale Blu gestita dalla Keating Motorsports, anche se Ben Keating ha rischiato grosso finendo in testacoda alla prima variante dopo la ripartenza dalla Safety Car causata da Maldonado. La #85, ora nelle mani di Jeroen Bleekemolen, ha comunque un buon vantaggio sulla Porsche 911 RSR #56 di Patrick Lindsey-Jorg Bergmeister (Team Project 1) e sulle Ferrari 488 di Rodrigo Baptista (JMW Motorsport), Cooper MacNeil (Weathertech Racing-Scuderia Corsa) e Matteo Cressoni (Clearwater Racing).

Pos Team / Pilota Auto Gomme Miglior giro Distacco Ultimo giro Giri Pit In Classe
1
TOYOTA GAZOO RACING
Mike Conway
#7
Michelin 3:17.297   3:24.056 285 25
1
2
TOYOTA GAZOO RACING
Kazuki Nakajima
#8
Michelin 3:18.397 1:41.027 3:22.043 285 25
2
3
SMP RACING
Stoffel Vandoorne
#11
Michelin 3:19.785 5 Laps 4:31.059 280 30
3
4
REBELLION RACING
Nathanaël Berthon
#3
Michelin 3:18.720 7 Laps 3:22.124 278 32
4
5
REBELLION RACING
André Lotterer
#1
Michelin 3:20.605 8 Laps 4:29.757 277 29
5
6
G-DRIVE RACING
Roman Rusinov
#26
Dunlop 3:29.022 12 Laps 3:31.636 273 27
1
7
SIGNATECH ALPINE MATMUT
Pierre Thiriet
#36
Michelin 3:27.694 13 Laps 3:32.896 272 27
2
8
JACKIE CHAN DC RACING
Ho-Pin Tung
#38
Dunlop 3:29.427 14 Laps 3:30.798 271 26
3
9
TDS RACING
Loïc Duval
#28
Dunlop 3:27.611 1:32.747 3:31.633 271 27
4
10
DUQUEINE ENGINEERING
Pierre Ragues
#30
Michelin 3:28.984 16 Laps 3:32.195 269 27
5
11
UNITED AUTOSPORTS
Philip Hanson
#22
Michelin 3:29.892 5.521 3:34.243 269 28
6
12
IDEC SPORT
Memo Rojas
#48
Michelin 3:29.346 1:15.660 3:34.819 269 27
7
13
PANIS BARTHEZ COMPETITION
René BINDER
#23
Dunlop 3:30.800 18 Laps 3:36.202 267 26
8
14
GRAFF
Tristan Gommendy
#39
Michelin 3:29.175 1:38.943 3:29.175 267 27
9
15
RACING TEAM NEDERLAND
Giedo Van der Garde
#29
Michelin 3:29.023 22 Laps 3:32.847 263 27
10
16
CETILAR VILLORBA CORSE
Giorgio Sernagiotto
#47
Dunlop 3:31.596 49.243 4:47.836 263 29
11
17
ALGARVE PRO RACING
David Zollinger
#25
Dunlop 3:30.350 23 Laps 3:35.473 262 27
12
18
HIGH CLASS RACING
Anders Fjordbach
#20
Dunlop 3:29.896 2:25.893 3:34.374 262 29
13
19
RLR M SPORT/TOWER EVENTS
Norman Nato
#43
Dunlop 3:30.125 2:58.032 3:33.471 262 28
14
20
LARBRE COMPETITION
Nicholas BOULLE
#50
Michelin 3:33.860 3:03.547 3:37.092 262 29
15
21
INTER EUROPOL COMPETITION
James Winslow
#34
Michelin 3:32.730 27 Laps 3:40.117 258 25
16
22
UNITED AUTOSPORTS
Will Owen
#32
Michelin 3:30.721 28 Laps 3:32.146 257 28
17
23
CORVETTE RACING
Mike Rockenfeller
#63
Michelin 3:49.958 32 Laps 3:52.479 253 18
1
24
AF CORSE
Alessandro Pier Guidi
#51
Michelin 3:50.125 10.042 4:53.710 253 19
2
25
PORSCHE GT TEAM
Earl Bamber
#93
Michelin 3:50.279 16.613 3:51.215 253 17
3
26
PORSCHE GT TEAM
Frédéric Makowiecki
#91
Michelin 3:50.394 23.446 3:51.575 253 17
4
27
FORD CHIP GANASSI TEAM UK
Jonathan Bomarito
#67
Michelin 3:50.328 33 Laps 3:54.161 252 18
5
28
FORD CHIP GANASSI TEAM USA
Sébastien Bourdais
#68
Michelin 3:50.711 8.438 3:54.350 252 17
6
29
FORD CHIP GANASSI TEAM USA
Scott DIXON
#69
Michelin 3:50.865 1:13.072 3:52.759 252 18
7
30
FORD CHIP GANASSI TEAM UK
Stefan Mücke
#66
Michelin 3:51.247 34 Laps 3:53.458 251 18
8
31
RISI COMPETIZIONE
Jules GOUNON
#89
Michelin 3:51.903 24.708 3:53.900 251 18
9
32
BMW TEAM MTEK
Jesse Krohn
#82
Michelin 3:50.702 35 Laps 3:55.288 250 18
10
33
PORSCHE GT TEAM
Dennis Olsen
#94
Michelin 3:50.993 1:20.000 3:51.762 250 18
11
34
PORSCHE GT TEAM
Laurens Vanthoor
#92
Michelin 3:49.937 37 Laps 3:53.536 248 18
12
35
KEATING MOTORSPORTS
Jeroen Bleekemolen
#85
Michelin 3:53.774 38 Laps 3:57.482 247 17
1
36
BMW TEAM MTEK
Nicky Catsburg
#81
Michelin 3:51.118 56.377 3:53.802 247 19
13
37
TEAM PROJECT 1
Jörg Bergmeister
#56
Michelin 3:54.101 2:53.819 5:07.467 247 17
2
38
JMW MOTORSPORT
Rodrigo BAPTISTA
#84
Michelin 3:53.813 39 Laps 3:56.639 246 17
3
39
CLEARWATER RACING
Matteo Cressoni
#61
Michelin 3:54.799 1:31.237 3:55.924 246 17
4
40
WEATHERTECH RACING
Cooper Macneil
#62
Michelin 3:54.720 2:30.728 4:00.055 246 19
5
41
DEMPSEY - PROTON RACING
Julien Andlauer
#77
Michelin 3:52.945 40 Laps 3:55.092 245 18
6
42
CAR GUY RACING
Kei COZZOLINO
#57
Michelin 3:53.684 2:14.047 3:55.583 245 18
7
43
PROTON COMPETITION
Vincent ABRIL
#78
Michelin 3:53.716 3:25.039 3:56.410 245 18
8
44
SPIRIT OF RACE
Thomas Flohr
#54
Michelin 3:53.900 41 Laps 4:04.208 244 18
9
45
GULF RACING
Benjamin Barker
#86
Michelin 3:52.834 42 Laps 3:53.281 243 21
10
46
KESSEL RACING
Manuela Gostner
#83
Michelin 3:55.462 1:25.464 4:04.836 243 18
11
47
MR RACING
Edward Cheever
#70
Michelin 3:55.345 44 Laps 3:56.895 241 21
12
48
TF SPORT
Salih Yoluc
#90
Michelin 3:54.757 45 Laps 4:05.325 240 19
13
49
KESSEL RACING
Claudio Schiavoni
#60
Michelin 3:53.472 31.743 4:01.400 240 19
14
50
ASTON MARTIN RACING
Jonathan Adam
#97
Michelin 3:51.423 48 Laps 3:54.583 237 18
14
51
DRAGONSPEED
Pastor Maldonado
#31
Michelin 3:28.216 40 Laps 3:32.159 245 24
18
52
JACKIE CHAN DC RACING
Ricky Taylor
#37
Dunlop 3:29.952 86 Laps 3:46.900 199 21
19
53
SMP RACING
Egor Orudzhev
#17
Michelin 3:20.273 122 Laps 4:35.326 163 16
6
54
BYKOLLES RACING TEAM
Tom Dillmann
#4
Michelin 3:24.333 2:35:00.370 3:34.482 163 22
7
55
ARC BRATISLAVA - KANEKO RACING
Miro Konopka
#49
Dunlop 3:32.513 125 Laps 1:14:12.169 160 19
20
56
AF CORSE
Miguel Molina
#71
Michelin 3:50.862 145 Laps 4:41.910 140 11
15
57
ASTON MARTIN RACING
Marco SØRENSEN
#95
Michelin 3:50.139 153 Laps 4:26.994 132 9
16
58
ASTON MARTIN RACING
Pedro Lamy
#98
Michelin 3:55.026 198 Laps 6:15.505 87 7
15
59
CORVETTE RACING
Marcel Fässler
#64
Michelin 3:50.484 203 Laps 3:55.433 82 5
17
60
DEMPSEY - PROTON RACING
Matteo Cairoli
#88
Michelin 3:52.567 206 Laps 35:01.197 79 9
16
61
DRAGONSPEED
Renger Van Der Zande
#10
Michelin 3:22.565 209 Laps 12:52.046 76 14
8
Prossimo Articolo
24h di Le Mans, 15ª ora: la Toyota #7 ancora in testa, Alonso prova la rimonta

Articolo precedente

24h di Le Mans, 15ª ora: la Toyota #7 ancora in testa, Alonso prova la rimonta

Prossimo Articolo

24h di Le Mans, 21ª ora: la Toyota #7 vola nelle fasi finali e incrementa il vantaggio

24h di Le Mans, 21ª ora: la Toyota #7 vola nelle fasi finali e incrementa il vantaggio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Le Mans , WEC
Evento 24 Ore di Le Mans
Sotto-evento Gara
Location Circuit de la Sarthe
Team Toyota Gazoo Racing WEC
Autore Francesco Corghi