Vandoorne lavorerà con H24Racing sul prototipo Mission H24

Il belga è stato scelto per sviluppare il progetto del prototipo elettrico-idrogeno assieme a Norman Nato e nel 2021 sarà in azione in Le Mans Cup.

Vandoorne lavorerà con H24Racing sul prototipo Mission H24

Stoffel Vandoorne è stato ingaggiato come pilota del programma di sviluppo di MissionH24.

Il belga raggiunge Norman Nato nel team H24Racing che si occupa delle vetture prototipo elettrico-idrogeno che nel 2024 dovrebbero fare il loro esordio alla 24h di Le Mans.

La scelta è ricaduta soprattutto su piloti che avessero già esperienza con le energie alternative come l'elettrico, visto che l'auto H24 è costruita attorno ad una power unit creata da GreenGT, vista sul Circuit de la Sarthe nel settembre scorso per alcuni giri dimostrativi.

MissionH24 e H24Racing nel 2021 saranno all'opera in Michelin Le Mans Cup e a breve verranno scelti altri due concorrenti per il progetto.

"Sono molto felice di unirmi a MissionH24 e al team H24 Racing, e vorrei ringraziare Jean-Michel Bouresche per avermi chiamato - ha detto Vandoorne - Ho diversi motivi per essere entusiasta; prima di tutto perché partecipo ad un programma innovativo che sta costruendo uno dei futuri dello sport motoristico, che è una grande opportunità per ogni pilota appassionato di innovazioni come me. E poi sapere che lavorerò con il mio amico Norman Nato è un grande piacere".

"Siamo sempre stati legati anche fuori dalla pista. Siamo stati rivali, ma mai compagni di squadra. E finalmente eccoci qui insieme a lavorare sullo stesso progetto che da due anni si sta sviluppando. Rendere competitiva l'energia elettrica e l'idrogeno nell'endurance è proprio il tipo di sfida sportiva e tecnologica che amo. Non vedo l'ora di mettermi al volante".

Nato ha aggiunto: "Condividere il volante con Stoffel in H24Racing è la prima buona notizia del 2021. Siamo amici da tanto tempo e finalmente guideremo finalmente la stessa macchina per la stessa squadra. Sono coinvolto con MissionH24 sin dal suo lancio nel 2018 e lo aiuterò a scoprire cosa c'è in questo programma che mi dà tanto entusiasmo".

"Essere coinvolto nello sviluppo di una tecnologia con un immenso potenziale con GreenGT come specialista dell'idrogeno elettrico ed Automobile Club de l'Ouest, che è all'avanguardia nel percorso del futuro della resistenza, e con i partner che stanno facendo tutto il possibile per essere i precursori, mi rende felicissimo. Oggi lavoriamo come pionieri per il futuro".

Contento anche Jean-Michel Bouresche, direttore operativo di Mission H24 e capo della H24 Racing: "Stoffel Vandoorne e Norman Nato sono proprio il duo di cui abbiamo bisogno per accelerare lo sviluppo delle prestazioni dei nostri due prototipi alimentati a idrogeno elettrico. Sono tra i piloti più veloci al mondo e ragazzi che amano lavorare in squadra con i tecnici, sappiamo che con loro potremo sempre andare al limite delle potenzialità della macchina".

"Un prototipo da corsa, un team e un programma possono fare progressi solo quando l'asticella viene alzata da tutte le persone coinvolte. Gli ultimi anelli di questa catena sono i piloti. Stoffel e Norman portano le loro conoscenze nel campo delle prestazioni e la loro esperienza sulle auto da corsa di Formula E di nuova generazione. Sono molto felice che, oltre ai loro programmi sportivi, abbiano entrambi accettato di essere i nostri due piloti di riferimento".

Total Mission H24
Total Mission H24
1/10

Foto di: Total

Total Mission H24
Total Mission H24
2/10

Foto di: Total

Total Mission H24
Total Mission H24
3/10

Foto di: Total

Total Mission H24
Total Mission H24
4/10

Foto di: Total

#42 LMPH2G H24 Racing: Norman Nato, Olivier Lombard
#42 LMPH2G H24 Racing: Norman Nato, Olivier Lombard
5/10

Foto di: ELMS

H24 la macchina a idrogeno
H24 la macchina a idrogeno
6/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

Total Mission H24
Total Mission H24
7/10

Foto di: Total

Total Mission H24
Total Mission H24
8/10

Foto di: Total

Total Mission H24
Total Mission H24
9/10

Foto di: Total

Total Mission H24
Total Mission H24
10/10

Foto di: Total

condivisioni
commenti
Conway: "La Hypercar cambia tutto, ma ci adatteremo in fretta"
Articolo precedente

Conway: "La Hypercar cambia tutto, ma ci adatteremo in fretta"

Prossimo Articolo

Buemi: "Con la Hypercar si torna ad attaccare sempre al massimo"

Buemi: "Con la Hypercar si torna ad attaccare sempre al massimo"
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021