Van der Garde alla 24 Ore di Le Mans con la Jota

condivisioni
commenti
Van der Garde alla 24 Ore di Le Mans con la Jota
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
11 gen 2016, 10:24

Per l'olandese sarà il debutto: correrà con una Gibson-Nissan LMP2 insieme a Dolan e Dennis

Giedo van der Garde, terzo pilota, Sauber F1 Team
Giedo van der Garde, terzo pilota, Sauber F1 Team
Partenza: #38 Jota Sport Gibson 015S-Nissan: Simon Dolan, Filipe Albuquerque, Harry Tincknell al com
Jake Dennis, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz

Dopo aver vissuto un anno sabbatico dalle corse, in seguito alla vicenda legale che lo ha visto protagonista con la Sauber ad inizio 2015, Giedo van der Garde si è assicurato l'opportunità di fare il suo esordio alla 24 Ore di Le Mans, raggiungendo un accordo con la Jota Sport.

Il pilota olandese sarà al volante di una Gibson-Nissan LMP2 che dividerà con il veterano Simon Dolan e con Jake Dennis, pilota che viene schierato in seguito ad un accordo di collaborazione nato con la formazione di GP3 della Arden.

Questo terzetto disputerà insieme anche la 6 Ore di Spa-Francorchamps, gara in cui notoriamente si lavora per preparare al meglio la classica francese. Ma non è tutto, perché van der Garde parteciperà alla tappa di apertura dell'European Le Mans Series, in coppia proprio con Dolan.

"In Formula 1 ho corso al più alto livello del motorsport, ma farlo con la Caterham non mi ha mai dato la possibilità di lottare per la vittoria. Ora ho questa chance con la Jota e parliamo di una squadra di alto livello. Vincere la 24 Ore di Le Mans non è mai stato un sogno, quanto un obiettivo. Quindi sono felice di aver firmato questo accordo e di poter iniziare questo nuovo capitolo nelle gare endurance" ha detto l'olandese.

Prossimo articolo Le Mans
Laurens Vanthoor disputerà la 24 ore di Le Mans

Articolo precedente

Laurens Vanthoor disputerà la 24 ore di Le Mans

Prossimo Articolo

Michael Shank: "Le Mans la nostra sfida più grande"

Michael Shank: "Le Mans la nostra sfida più grande"
Carica commenti