L'ultima Peugeot ufficiale alza bandiera bianca

L'ultima Peugeot ufficiale alza bandiera bianca

Alexander Wurz si ritira a quasi due ore dalla fine con il motore della 908 in fumo

Questa 24 Ore di Le Mans sembra maledetta per la Peugeot: anche la 908 numero 1 di Davidson-Gene-Wurz si è dovuta fermare con una fumata bianca dalla bancata di sinistra del motore quando mancano poco più di due ore alla fine della corsa. Al volante c'era Alexander Wurz che si stava prodigando in un tentativo di recupero sull'Aud R15 TDI al secondo posto. Forse il ritmo di gara che è stato imposto all'austriaco è stato troppo elevato, al punto che a cedere è stato proprio il propulsore che ha accusato una perdita di pressione che ha anticipato di poco il cedimento finale. Commoventi le lacrime di Quesnel, responsabile di Peugeot Sport, di fronte alle domande dei giornalisti: questa edizione della 24 Ore era partita con le 908 date per grandi favorite e, invece, l'andamento della massacrante gara della Sarthe ha sancito una clamorosa Waterloo
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie