Rigon: "Per noi a Le Mans sarà fondamentale finire la gara"

Davide Rigon andrà alla caccia del primo successo di classe alla 24 Ore di Le Mans assieme al suo nuovo compagno di squadra Sam Bird. L'italiano aggiunge: "Correremo con un occhio al campionato mondiale".

Questo fine settimana Davide Rigon firmerà il terzo gettone di presenza nella 24 Ore di Le Mans, valido anche per il terzo appuntamento del Campionato del Mondo Endurance FIA WEC. Sarà una “Maratona” dal sapore particolare e carica di attese per il pilota vicentino che si presenterà ai nastri di partenza al comando della classifica mondiale grazie ai due successi in altrettanti appuntamenti conquistati tra Inghilterra e Belgio.

In coppia con Sam Bird e Andrea Bartolini, che si unisce all’equipaggio sulla Ferrari 488 GTE numero 71 di AF Corse, proverà a conquistare il primo sigillo lungo gli oltre 13 Km di pista della competizione più importante e famosa al mondo, dopo il secondo posto conquistato nella passata stagione.

“Le Mans è una gara assolutamente a se, e fare delle previsioni è impossibile poiché gli imprevisti possono essere veramente tanti. Sarà un ottimo banco di prova per la nostra Ferrari 488 che si è confermata affidabile e velocissima. Tutto lo staff di Amato Ferrari e Michelotto hanno fatto un lavoro ottimo in questi mesi".

"Dopo i successi conquistatati a Silverstone e Spa-Francorchamps proveremo a raggiungere un altro risultato importante, anche con un occhio al Mondiale. Sarà fondamentale vedere la bandiera a scacchi”, commenta entusiasta Davide Rigon che mercoledì inizierà la lunga maratona col turno di prove libere sul circuit de la Sarthe. La gara prenderà il via sabato alle ore 15.00 per terminare 24 ore dopo e vedrà in pista la bellezza di 60 equipaggi e i marchi più prestigiosi

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Evento 24 Ore di Le Mans
Circuito Le Mans
Piloti Davide Rigon
Team AF Corse
Articolo di tipo Preview