Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
37 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Porsche, Seidl: "Forse non riusciremo a competere con Toyota a Le Mans"

condivisioni
commenti
Porsche, Seidl: "Forse non riusciremo a competere con Toyota a Le Mans"
Di:
5 giu 2017, 16:10

Il boss della Porsche è preoccupato per le recenti prestazioni che la Toyota ha mostrato nei primi test di Le Mans.

#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#7 Toyota Gazoo Racing Toyota TS050 Hybrid: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Stéphane Sarrazin
#1 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Neel Jani, Andre Lotterer, Nick Tandy
#8 Toyota Gazoo Racing Toyota TS050 Hybrid: Anthony Davidson, Sébastien Buemi, Kazuki Nakajima
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#7 Toyota Gazoo Racing Toyota TS050 Hybrid: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Stéphane Sarrazin

I primi test della 24 Ore di Le Mans 2017 sono andate in archivio con Toyota che ha potuto trarre riscontri molto importanti in vista della gara più importante dell'anno del World Endurance Championship.

Dopo l'incredibile delusione dell'edizione passata, quando la Casa giapponese perse clamorososamente la gara all'ultimo giro, quest'anno le TS050 Hybrid 2017 sembrano avere una grande occasione per la redenzione.

Kamui Kobayashi ha centrato il miglior tempo della giornata in 3'18"132 nella sessione pomeridiana, mostrandosi ben 1"6 più rapido di quello che lo scorso anno fu il crono che consentà alla Porsche di Neel Jani di centrare la pole position proprio alla Sarthe.

Eccellente anche il tempo della vettura gemella condotta da Sébastien Buemi, la TS050 numero 8, capace di siglare un altrettanto interessante 3'19"290.

Queste prestazioni hanno preoccupato non poco i vertici della Porsche, unica grande concorrente della Toyota in questo 2017 dopo il ritiro dell'Audi. La migliore Porsche 919 Hybrid non è andata oltre il tempo di 3'21"512.

Andreas Seidl, boss del team Porsche Motorsport LMP1, ha ammesso che nella squadra tedesca la preoccupazione dopo aver visto le prestazioni delle Toyota è considerevole.

"Le prestazioni delle TS050 Hybrid sono state impressionanti. Noi abbiamo avuto una giornata dai due volti, stiamo ancora imparando alcune cose riguardo la scelta delle gomme e riguardo la loro gestione".

"La velocità delle Toyota è stata impressionate. Potremmo non riuscire a competere con loro. Nei prossimi giorni analizzeremo i dati dei test e cercheremo di migliorare le prestazioni della nostra vettura".

Informazioni aggiuntive Basile Davoine

Prossimo Articolo
Le Mans, Test: la Toyota abbatte il tempo della pole 2016 al pomeriggio

Articolo precedente

Le Mans, Test: la Toyota abbatte il tempo della pole 2016 al pomeriggio

Prossimo Articolo

La 24 Ore di Le Mans introduce le slow zone fisse

La 24 Ore di Le Mans introduce le slow zone fisse
Carica commenti