Nelsinho Piquet torna alla 24 Ore di Le Mans con la Rebellion

condivisioni
commenti
Nelsinho Piquet torna alla 24 Ore di Le Mans con la Rebellion
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
07 mar 2016, 10:27

A dieci anni dalla prima apparizione con la Aston Martin, il figlio d'arte brasiliano correrà in classe LMP1 su una R-One che dividerà con Prost ed Heidfeld. Correrà anche a Silverstone e Spa-Francorchamps.

Nelson Piquet jr, NextEV TCR
#13 Rebellion Racing Rebellion R-One: Dominik Kraihamer, Matheo Tuscher, Alexandre Imperatori
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
#12 Rebellion Racing Rebellion R-One: Nicolas Prost, Mathias Beche
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
#13 Rebellion Racing Rebellion R-One: Dominik Kraihamer, Mathéo Tuscher, Alexandre Imperatori

Nelsinho Piquet farà il suo ritorno alla 24 Ore di Le Mans nella stagione 2016. L'ex pilota di Formula 1 ha infatti raggiunto un accordo con la Rebellion Racing per disputare la grande classica francese al volante R-One LMP1 che dividerà con Nick Heidfeld e Nicolas Prost. Ma non è tutto, perché il figlio d'arte sarà al via anche nelle due gare d'apertura del FIA WEC, in programma a Silverstone e Spa-Francorchamps.

"Sono entusiasta di unirmi alla Rebellion Racing per diverse gare in questa stagione, ma soprattutto per la 24 Ore di Le Mans. E' uno degli eventi più speciali dell'intero panorama del motorsport ed ho già avuto modo di correrla nel 2006. Da allora mi ero ripromesso che ci sarei tornato" ha detto il brasiliano, che in quella prima occasione aveva ottenuto il quarto posto in classe GT1 su una Aston Martin DBR9 che ha diviso con Antonio Garcia e David Brabham.

"Non potrei essere più felice di farlo con Nico Prost e Nick Heidfeld come miei compagni di squadra. Non vedo l'ora di salire in macchina al Paul Ricard per iniziare la preparazione" ha aggiunto Nelsinho, che a fine mese sarà appunto impegnato nei test collettivi del FIA WEC, che si disputeranno sul tracciato francese.

"Siamo molto lieti di dare a Nelson Piquet Jr il benvenuto alla Rebellion Racing. Come campione di Formula E, ha avuto modo di correre contro Nico e Nick, ma ora avranno tutti l'obiettivo comune di fare il massimo per i colori della Rebellion Racing come compagni di squadra" ha aggiunto il team principal Bart Hayden.

Una volta passata la 24 Ore di Le Mans, al posto di Piquet potrebbe poi subentrare Mathias Beche, che per la prima parte della stagione è stato prestato alla TDS by Thiriet per correre in classe LMP2.

Prossimo articolo Le Mans

Su questo articolo

Serie Le Mans
Evento 24 Ore di Le Mans
Location Circuit de la Sarthe
Piloti Nelson Piquet Jr.
Team Rebellion Racing
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie