Mazda: col regolamento LMDh potrebbe tornare a Le Mans

La Casa giapponese, in attesa di conoscere altri dettagli, ha espresso soddisfazione per l'accordo regolamentare sancito tra l'ACO e l'IMSA.

Mazda: col regolamento LMDh potrebbe tornare a Le Mans

La Mazda è uno dei due costruttori giapponesi, insieme alla Toyota, in grado di imporsi alla 24 Ore di Le Mans  nel 1991 con la 787B dotata di motore rotativo. La Casa giapponese, tuttavia, è assente dalla categoria di vertice di Le Mans dal 1992 e la sua ultima partecipazione in una qualunque classe risale al 1996, anche se da allora ha occasionalmente fornito i propri motori alcuni team.

Attualmente compete nell’IMSA nella classe DPi con la RT24-P basata sulla Riley/Multimatic e questa categoria nel 2022 lascerà spazio alla divisione LMDh.

Il nuovo direttore sportivo di Mazda North America, Nelson Cosgrove, che ha sostituito l'attuale presidente dell'Imsa John Doonan, ha definito l'annuncio del promotore del WEC, l'Automobile Club de l'Ouest, e l'IMSA, fatto alla Rolex 24 di Daytona, come “davvero forte”.

“Ovviamente sarebbe bello riportare il marchio Mazda alla 24 Ore di Le Mans con un programma ufficiale”, ha continuato.

"La LMDh sarebbe una grande opportunità per tornare, ma c'è molto lavoro da fare per capire se possiamo avere successo in un programma come questo".

Gli altri due produttori attualmente attivi in DPi hanno dato una risposta più tiepida alla notizia della convergenza delle regole IMSA/WEC.

Il direttore delle corse della General Motors, Mark Kent, il cui mandato comprende il programma Cadillac DPi, ha dichiarato che il marchio “si congratula con l'IMSA e l'ACO per l'annuncio di una convergenza della classe superiore”.

Ha poi aggiunto: “Siamo incoraggiati dalla prospettiva di una formula internazionale per il futuro delle corse dei prototipi. Una volta ottenuti ulteriori dettagli, valuteremo se la nostra partecipazione sarà in linea con il futuro della nostra azienda”.

Acura, nel frattempo, ha sottolineato come sia ancora “presto per parlare del futuro” prima di conoscere ulteriori informazioni sul regolamento LMDh. Un annuncio in merito ad altri dettagli dovrebbe arrivare durante il weekend della 12 Ore di Sebring a marzo.

Il capo di BMW Motorsport, Jens Marquardt, ha descritto la convergenza delle regole come un “passo positivo”, ma ha sottolineato che sarebbe prematuro parlare delle prospettive di BMW di iscriversi alla nuova classe prima di avere altre notizie sulle regole.

“I regolamenti devono essere finalizzati, e una volta redatti gli daremo un'occhiata”, ha detto. “È un qualcosa che riguarda il futuro e bisogna considerare se si adatterrà alla nostra strategia e a ciò che vogliamo ottenere dal punto di vista del marketing”.

Il marchio tedesco si è ritirato dal WEC dopo una sola stagione nel 2018/19, adducendo una mancanza di ritorno dell'investimento, ma la sua M8 GTE gareggia nella classe GTLM dell'IMSA.

Il capo di Porsche motorsport, Pascal Zurlinden, ha definito l'allineamento “una buona notizia per l'industria” prima di aggiungere: “Significa che la Porsche sta arrivando? Non possiamo commentare perché non conosciamo il regolamento”.

I responsabili della Aston Martin si sono dichiarati felici di “constatare che il futuro delle corse automobilistiche di alta categoria sia stato assicurato” aggiungendo poi che “lavorerà a stretto contatto con tutti i soggetti coinvolti per garantire che l’ambito delle hypercar mantenga la sua corretta posizione all’interno della competizione sportiva globale”.

Un rappresentante della Toyota, infine, ha affermato: “Se questa mossa porterà più costruttori nella categoria di vertice delle gare endurance la accoglieremo con favore in attesa di conoscere ulteriori dettagli”.

condivisioni
commenti
LMDh: il primo passo per avere un regolamento comune WEC-IMSA
Articolo precedente

LMDh: il primo passo per avere un regolamento comune WEC-IMSA

Prossimo Articolo

Le Mans '66: film vs realtà

Le Mans '66: film vs realtà
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021