Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prove Libere
Le Mans 24h di Le Mans

Le Mans | Libere 2: Toyota e Ferrari davanti alle Porsche

Sessione notturna utile a provare le condizioni di gara, Buemi mette in riga la 499P di Kubica e le 963, ma Ilott demolisce la sua #12 di Jota. In LMP2 ancora in vetta Cool Racing, Mustang si conferma in LMGT3.

#8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sebastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa

La Toyota va al riposo ottenendo il primato al termine delle Prove Libere 2 della 24h di Le Mans, disputate con il sole che calava sul Circuit de la Sarthe lasciando spazio al buio della notte.

Nei 120' tutti hanno ovviamente approfittato delle condizioni che saranno simili alla prima parte di gara per provare le rispettive soluzioni, tra consumi gomme in temperature decisamente più basse e consumi vari.

Sta di fatto che in Classe HYPERCAR è Sébastien Buemi a mettere in riga tutti con la GR010 Hybrid #8 in 3'27"474, rifilando mezzo secondo alla Ferrari #83 di AF Corse che con Robert Kubica è anche la più rapida della categoria riservata ai team privati.

Il terzo tempo è invece della Porsche #6 del Team Penske, per pochissimi centesimi alle spalle del polacco, mentre quarta c'è la 963 #12 di Jota che però Callum Ilott ha letteralmente demolito nel finale uscendo di pista nelle 'Esses' dopo il ponte Dunlop, provocando la bandiera rossa.

In Top5 si conferma una competitiva Alpine #36, mentre la sua gemella #35 è settima. Fra le due A424 troviamo la Cadillac #3 della Chip Ganassi Racing con 1" netto di ritardo dal primato.

Le Ferrari ufficiali occupano invece l'ottavo e l'undicesimo posto con la #51 e la #50 rispettivamente, inframezzate dalla Toyota #7 e dalla Porsche #5.

Stavolta le BMW restano indietro fermandosi 15a e 18a, entrambe davanti alle due Peugeot. Dries Vanthoor ha però sbattuto la sua M Hybrid V8 #15 ad 'Indianapolis', riuscendo comunque a riportarla ai box quando mancavano una ventina di minuti dal termine.

Le Lamborghini sono sempre in fondo alla classifica, così come la Isotta Fraschini.

#83 AF Corse Ferrari 499P: Robert Kubica, Robert Shwartzman, Yifei Ye

#83 AF Corse Ferrari 499P: Robert Kubica, Robert Shwartzman, Yifei Ye

Foto di: Alexander Trienitz

In Classe LMP2 dopo l'ottima prova in Qualifica, Malthe Jakobsen tiene in testa la Oreca #37 della Cool Racing in 3'35"386 battendo sonoramente tutti i rivali.

Il primo di questi è la United Autosports #22 ad 1"1, per poco davanti alla Panis Racing #65 che è la prima della PRO/AM, tenendosi dietro le rivali dirette Duqueine #30 e AF Corse #183, quest'ultima ad un paio di secondi dalla vetta.

Distacchi simili anche per Inter Europol Competition #34 e APR #35 che sono sesta e settima, completano la Top10 Proton Competition #9, APR #25 e Idec Sport #28, mentre la 'Spike' di AO by TF #14 è finita a muro terminando anzitempo i propri lavori.

#24 Nielsen Racing Oreca 07: Gibson: Fabio Scherer, David Heinemeier Hansson, Kyffin Simpson

#24 Nielsen Racing Oreca 07: Gibson: Fabio Scherer, David Heinemeier Hansson, Kyffin Simpson

Foto di: Rainier Ehrhardt

In LMGT3 ancora una Ford davanti a tutti: stavolta è la Mustang #88 di Proton Competition, che deve ringraziare Dennis Olsen per il suo 3'58"689, tempo per pochissimi centesimi migliore di quello della Aston Martin #777 di D'Station Racing.

Vicinissime ai primi anche la BMW #31 di WRT e la Corvette #82 di TF Sport, si vede in Top5 pure la BMW #46 su cui Valentino Rossi ha messo insieme 11 tornate, fermandosi a 0"9 dal miglior crono ottenuto da Maxime Martin per il suo equipaggio.

La Lamborghini #60 è in Top5 a mezzo secondo dalla vetta, seguita a ruota dalla McLaren #70 di Inception Racing, poi c'è la Mustang #88 della Proton a prendersi l'ottavo posto battendo la Porsche #91 di Manthey EMA e la Lamborghini delle Iron Dames #85.

La miglior Ferrari è la 296 #155 di Spirit of Race che da undicesima va leggermente meglio della #54 di AF Corse, 13a.

FIA WEC - 24h di Le Mans: Classifica FP2

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Le Mans | Penalità a due Ferrari: +10" al primo pit-stop in gara
Prossimo Articolo Video | Todeschini: "La vicinanza di Spa e Le Mans rende difficile la preparazione"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia