GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
47 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
95 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
52 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
25 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
74 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
31 giorni
Cetilar Villorba Corse
Topic

Cetilar Villorba Corse

Le Mans: la Dallara della Cetilar Villorba Corse era anche rimasta al buio!

condivisioni
commenti
Le Mans: la Dallara della Cetilar Villorba Corse era anche rimasta al buio!
Di:
16 giu 2018, 21:11

Alla conclusione del turno di Roberto Lacorte si sono spente le luci posteriori della LMP2 #47, mentre cominciava a scendere la notte sulla Sarthe. Dopo la riparazione Sernagiotto è ripartito per un doppio turno con gomme dure.

#47 Cetilar Villorba Corse Dallara P217 Gibson: Giorgio Sernagiotto
#47 Cetilar Villorba Corse Dallara P217 Gibson: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Felipe Nasr
#47 Cetilar Villorba Corse Dallara P217 Gibson: Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto con l'ingegner Trevisan e Raimondo Amodio

Che non sia una 24 Ore di Le Mans facile lo si era capito ancora prima della partenza, con il super lavoro a cui il team Cetilar Villorba Corse è stato sottoposto per rifare la Dallara P201-Gibson incidentata nelle qualifiche, ma non c'è stato un turno di guida nel quale i tre piloti dell'equipaggio non abbiano avuto un problema da risolvere.

All'imbrunire, alla conclusione del turno di Roberto Lacorte che ha fatto due stint con la LMP2 #47, la Dallara è stata bloccata ai box per un problema ai fari posteriori che ha costretto i meccanici italiani a sostiture i gruppi ottiicii del retrotreno per cui il Prototipo blu è scivolato al 18esimo posto della classe e alla 25esima piazza assoluta.

Giorgio Sernagiotto nel doppio turno successivo è stato mandato in pista con un treno di gomme Dunlop con la mescola più dura: "E' stata fatta una scelta conservativa - spiega Giorgio - per cercare di fare due turni senza problemi, senza andare a cercare il limite della macchina: con l'arrivo della notte la temperatura è calata per cui con le gomme più dure l'obiettivo non era certo cercare la performance, ma di proseguire la corsa con una passo regolare".

Nonostante la sequenza dei guai che hanno reso la vostra corsa una gara ad handicap state andando avanti...
"Dopo il lavoro che hanno fatto i ragazzi per farci partire - ha proseguito Sernagiotto - non possiamo che ripagarli cercando di portare la nostra Dalla in fondo...".

Prossimo Articolo
Le Mans, 6° Ora: continua il dominio Toyota. Nakajima è davanti a Lopez. Porsche comanda in GTE

Articolo precedente

Le Mans, 6° Ora: continua il dominio Toyota. Nakajima è davanti a Lopez. Porsche comanda in GTE

Prossimo Articolo

Le Mans, 9° ora: Toyota e Porsche mantengono la testa della gara. Ritiro per la SMP Racing mentre era quarta assoluta

Le Mans, 9° ora: Toyota e Porsche mantengono la testa della gara. Ritiro per la SMP Racing mentre era quarta assoluta
Carica commenti