La TDS ritira la sua Aston Martin, entra l'Algarve Pro Racing

condivisioni
commenti
La TDS ritira la sua Aston Martin, entra l'Algarve Pro Racing
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
21 mar 2016, 17:33

La squadra portoghese usufruisce anche della rinuncia della Greaves Motorsport, che era la prima riserva. Sarà a Le Mans con una Ligier-Nissan LMP2 e per ora l'unico pilota annunciato è Michael Munemann.

L'Automobile Club dell'Ouest ha annunciato oggi la rinuncia da parte della TDS Racing a partecipare alla 24 Ore di Le Mans di quest'anno con la sua Aston Martin V8 Vantage di classe GTE-Am.

Al suo posto avrebbe avuto diritto al posto vacante in griglia la Gibson-Nissan LMP2 della Greaves Motorsport, ma anche quest'ultima ha deciso di alzare bandiera bianca. Dunque, ad ereditare lo slot sarà la Ligier-Nissan LMP2 dell'Algarve Pro Racing.

La squadra portoghese, diretta da Samantha Cox, occupava infatti il secondo posto nella lista delle riserve grazie alla piazza d'onore ottenuta nella stagione 2015/2016 nell'Asian Le Mans Series (ha chiuso anche 12esima nell'European Le Mans Series). Al momento l'unico pilota nominato per la classica francese è Michael Munemann.

Cambiano quindi i numeri delle vetture all'interno delle singole classi: diventano ben 23 i prototipi di classe LMP2, mentre scendono a 13 le GTE-Am. Invariate le LMP1 e le GTE-Pro, che sono rispettivamente 9 e 14.

Prossimo articolo Le Mans
Nasce a Eindhoven un progetto per Le Mans 2017

Articolo precedente

Nasce a Eindhoven un progetto per Le Mans 2017

Prossimo Articolo

Ecco la entry list completa della 24 Ore di Le Mans 2016

Ecco la entry list completa della 24 Ore di Le Mans 2016
Carica commenti