L'Aston Martin rinuncia alla 1000 km di Spa

L'Aston Martin rinuncia alla 1000 km di Spa

Le AMR-One hanno ancora troppi problemi, soprattutto a livello di motore

Continua a slittare il debutto della nuova Aston Martin AMR-One nell'Intercontinental Le Mans Cup. Dopo aver saltato la gara di apertura, ovvero la 12 ore di Sebring, le vetture hanno continuato a mostrare parecchi problemi nei test andati in scena domenica a Le Mans. Per questo la Prodrive ha deciso di alzare bandiera bianca anche in vista della 1000 km di Spa-Francorchamps. A tormentare il lavoro di piloti e meccanici è stato in particolare il propulsore: la prima AMR-One si è infatti fermata già nella mattinata e la seconda ha mostrato lo stesso problema e così non è nemmeno stata fatta scendere in pista dopo la pausa di pranzo, per evitare di incappare in problemi maggiori. A spiegare i motivi del forfait ci ha pensato David Richards: "Potremmo anche decidere di andare alla 1000 km di Spa, ma la nostra agenda poi sarebbe troppo piena per permetterci di portare a termine i programmi che avevamo prestabilito. Abbiamo ancora bisogno di completare i nostri test, possibilmente facendo tanti chilometri, perchè dobbiamo lavorare sul motore e sull'aerodinamica".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie