Glickenhaus ci crede: "Possiamo lottare per vincere Le Mans"

Il DT Ciancetti afferma che le noie elettroniche e ai freni sono risolte e che le LMH 007 possono giocarsela per il vertice alla 24h francese.

Glickenhaus ci crede: "Possiamo lottare per vincere Le Mans"

In Glickenhaus c'è grande fiducia di poter combattere per il successo alla 24h di Le Mans.

Luca Ciancetti, direttore tecnico della Podium Advanced Technologies, che segue le 007 LMH, ha assunto questa convinzione dopo i test di domenica.

"I tempi non sono significativi perché non sappiamo cosa stessero facendo gli altri, ma per quanto ci riguarda hanno confermato quello che pensavamo da tempo, ossia che siamo in lotta anche noi e dobbiamo lavorare bene", ha detto.

"Ci credevamo dopo le basi gettate a Monza e il passo avuto per ora a Le Mans lo dimostra, quindi ne siamo convinti".

Olivier Pla aveva ottenuto il miglior crono sul Circuit de la Sarthe in 3'29"115 saltando davanti alla Toyota di Mike Conway (3'29"340), mentre la seconda Glickenhausha terminato quinta ad 1"8.

Secondo Ciancetti ora c'è anche l'affidabilità su cui poter contare e che i problemi ai freni accusati dalla #709 a Monza è stato risolto, seppur con qualche grattacapo.

Il problema, che ha portato a un cambio di pastiglie e dischi anteriori, è stato inizialmente attribuito all'assemblaggio con i condotti di raffreddamento dei freni, ma Ciancetti ha ora rivelato che il problema era più complesso.

"C'è stato un miglioramento nel processo di assemblaggio, ma è più sul discorso di temperatura. Abbiamo capito come gestire meglio il tutto facendo girare la macchina al dinamometro e abbiamo verificato questi progressi durante il test di domenica".

"Anche la pista qui a Le Mans aiuta: c'è più tempo tra le zone di frenata che a Monza per raffreddare i freni e gestire le temperature".

La vettura sorella #708, che si è qualificata a otto decimi dalla pole a Monza, si era ritirata in Italia con un problema al cambio causato da un guasto elettronico, risultato di un problema con un cablaggio difettoso.

"Tutti i problemi che abbiamo avuto durante la stagione e nei test sono sotto controllo. Naturalmente, non possiamo essere sicuri che questi siano gli ultimi che avremo perché Le Mans è molto esigente per le macchine".

"Se avremo dei problemi, penso che saranno con cose minori piuttosto che con l'hardware principale".

condivisioni
commenti
Le Mans: Laurent sostituisce Tilley in Idec LMP2
Articolo precedente

Le Mans: Laurent sostituisce Tilley in Idec LMP2

Prossimo Articolo

F1 vs Le Mans, auto a confronto: velocità, potenza e tanto altro

F1 vs Le Mans, auto a confronto: velocità, potenza e tanto altro
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021