GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
58 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
86 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
43 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
65 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
22 giorni

Dumas: "Chi troverà più affidabilità, vincerà Le Mans"

condivisioni
commenti
Dumas: "Chi troverà più affidabilità, vincerà Le Mans"
Di:
2 giu 2016, 08:13

Romain Dumas, pilota ufficiale della Porsche, ritiene che nessuno dei tre costruttori avrà vita facile nella prossima 24 Ore di Le Mans, stando almeno a quello che si è visto nelle due gare d'apertura del FIA WEC.

#18 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Romain Dumas, Neel Jani, Marc Lieb
Pit stop per #18 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Romain Dumas, Neel Jani, Marc Lieb
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Romain Dumas, Neel Jani, Marc Lieb
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Romain Dumas, Neel Jani, Marc Lieb
Andreas Seidl, Principal, Romain Dumas, Porsche Team

Finora, l'Audi ha vinto entrambe le gare disputate (anche se la vettura vincente è stata esclusa a Silverstone), mentre la Porsche ha avuto il prototipo più veloce in entrambi i weekend, ma ha sofferto incidente, forature e problemi tecnici.

Nel frattempo, la Toyota ha faticato a trovare il ritmo a Silverstone, ma a Spa si è ritirata per un guasto al motore quando era nelle condizioni di provare a vincere.

"Il primo obiettivo per Le Mans è quello di trovare affidabilità per tutti quanti" ha detto Dumas. "E questo include la Porsche. Chi troverà più affidabilità, vincerà Le Mans".

"Sono sicuro che nessuno dei tre costruttori sia sicuro di finire la gara senza problemi".

Riflettendo sullo stato di forma visto nelle gare d'apertura, Dumas ha detto che una ripetizione della doppietta che la Porsche ha ottenuto nel 2015 è tutt'altro che una conclusione scontata per quest'anno, soprattutto perché sia la Casa tedesca che l'Audi hanno ridotto a due sole vetture il proprio impegno.

"A Silverstone la sopresa è stata l'Audi" ha aggiunto Dumas. "Ma poi la Toyota è stata forte a Spa, soprattutto in termini di degrado delle gomme. E credo che la Toyota abbia realizzato una vettura molto buona per Le Mans, ne sono sicuro".

"Le sorprese possono cambiare molto rapidamente quest'anno, o almeno sembra così".

Dumas ha anche scherzato circa un possibile ritorno della squadra di un veterano come Henri Pescarolo, per argomentare ancora una volta l'attesa di una gara difficile da prevedere.

"Stavo scherzando con un giornalista francese e gli ho detto: potresti chiamare Pescarolo, sono convinto che potrebbe salire sul podio a Le Mans, forse anche vincere la gara!".

"Questa stagione finora è stata davvero pazza, con tanti incidenti, quindi dobbiamo pensare a fare la nostra gara, fare il nostro campionato e solo dopo vedremo com'è andata".

Intervista di Jamie Klein

Prossimo Articolo
Con il prologo di domenica la 24 Ore di Le Mans entra nel vivo

Articolo precedente

Con il prologo di domenica la 24 Ore di Le Mans entra nel vivo

Prossimo Articolo

Berthon lascia il G-Drive Racing a pochi giorni dai test di Le Mans

Berthon lascia il G-Drive Racing a pochi giorni dai test di Le Mans
Carica commenti