Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

24h di Le Mans | DKR, Graff e Walkenhorst si guadagnano l'invito

Le tre squadre hanno vinto il titolo 2023 nella mini-stagione dell'Asian Le Mans, dunque hanno staccato di diritto il biglietto per presenziare alla 24h francese in giugno: DKR e Graff potranno correre in LMP2, Walkenhorst dovrà trovare una vettura per la LMGTE AM. Ecco tutti i nomi degli invitati.

#5 DKR Engineering Duqueine M30 D08 - Nissan: Tom Van Rompuy, Valentino Catalano

#5 DKR Engineering Duqueine M30 D08 - Nissan: Tom Van Rompuy, Valentino Catalano

JEP / Motorsport Images

Il fine settimana scorso, chiusa la mini-stagione della Asian Le Mans Series, si è completata la griglia delle squadre che si sono guadagnate l'invito alla prossima 24h di Le Mans.

Gli ultimi nomi che hanno staccato il biglietto per presenziare al quarto evento della stagione 2023 del FIA World Endurance Championship, in programma il fine settimana del 10-11 giugno, sono DKR Engineering, Graff Racing e Walkenhorst Motorsport.

DKR si è imposta in Classe LMP2 in Asian Le Mans e dunque potrà prendere parte alla medesima categoria sul Circuit de la Sarthe, così come la Graff, titolata in LMP3 e quindi avente diritto al salto nella Classe superiore.

#8 Graff Racing Ligier JS P320 – Nissan: Fabrice Rossello, Xavier Lloveras, Francois Heriau

#8 Graff Racing Ligier JS P320 – Nissan: Fabrice Rossello, Xavier Lloveras, Francois Heriau

Photo by: JEP / Motorsport Images

La Walkenhorst ha vinto la corona tra le vetture GT, dunque avrà diritto a presenziare in Classe LMGTE AM con una vettura dotata delle relative specifiche. Il team tedesco, abbinato da tempo al marchio BMW, difficilmente metterà in pista una M8 non essendoci più uno sviluppo da parte della Casa bavarese per questo mezzo, apparso un paio di anni fa in IMSA per l'ultima volta, dunque è probabile che dovrà scegliere tra Ferrari, Porsche, Corvette ed Aston Martin.

Le tre squadre sopracitate si aggiungono a quelle già invitate per i successi e piazzamenti conseguiti negli altri campionati selezionati dall'Automobile Club de l'Ouest, organizzatore di Le Mans. In LMP2 potranno gareggiare Tower Motorsports (grazie al premio assegnato a John Farano come migliore Bronze IMSA), Prema Racing (Campione LMP2 in European Le Mans Series, aggiungendo una terza auto alle due già iscritte al FIA WEC), Panis Racing (seconda in ELMS) e Cool Racing (prima in LMP3 in ELMS).

#34 Walkenhorst Motorsport BMW M4 GT3: Chandler Hull, Nicky Catsburg, Richard Heistand

#34 Walkenhorst Motorsport BMW M4 GT3: Chandler Hull, Nicky Catsburg, Richard Heistand

Photo by: JEP / Motorsport Images

In LMGTE AM hanno diritto ad un posto anche i primi tre GTE della ELMS 2022, ovvero Proton Racing, Kessel Racing ed Iron Lynx, con GMB Racing (Campione della Michelin Le Mans Cup) e Wright Motorsports con Ryan Hardwick, migliore pilota Bronze dell'IMSA GTD.

Infine l'IMSA ha anche selezionato la Action Express Racing per competere con la nuova Cadillac V-LMDh tra le Hypercar, aggiungendosi a quella già iscritta dalla Chip Ganassi Racing nel FIA WEC.

All'inizio di marzo la FIA e l'ACO annunceranno l'elenco iscritti provvisorio per l'edizione del Centenario di Le Mans.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente 24h di Le Mans | Ecco livrea e scheda tecnica della Camaro NASCAR
Prossimo Articolo WEC | Calado: "Obiettivo Ferrari: imparare e crescere velocemente"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia