Ullrich: "Bravi con le strategie e aiutati dalla fortuna"

Il boss di Audi Sport applaude la squadra, che si è imposta anche se le R18 non erano le più veloci in pista

Ullrich: "Bravi con le strategie e aiutati dalla fortuna"
Ullrich:
Per la prima volta, dopo tanti anni, quest'anno l'Audi arrivava alla 24 Ore di Le Mans senza avere i favori del pronostico dalla sua parte. Questo però non ha impedito alla Casa di Ingolstadt di conquistare una bellissima doppietta, portando a 13 il conteggio delle affermazioni sul Circuit de la Sarthe. A fine gara il grande boss Wolfgang Ullrich comunque non ha avuto problemi ad ammettere che le R18 e-tron quattro questa volta non erano le vetture più veloci in pista, ma che grazie ad un'ottima strategia ed anche ad un pizzico di fortuna (la Toyota #7 comandava praticamente da 14 ore quando si è fermata) è arrivata un'altra bella vittoria con il trio Fassler/Lotterer/Treluyer. "Probabilmente non eravamo allo stesso livello delle Toyota. Non eravamo in grado di girare veloci quanto loro, ma non è la prima volta che ci succede. In una 24 Ore la cosa più importante è trovare una strategia che sia congeniale al tuo passo e poi la gara si è sviluppata in nostro favore. Questo è il risultato del grande lavoro che ci abbiamo messo, ma probabilmente è anche giusto dire che questa volta ci ha aiutati un pizzico anche la fortuna" ha detto Ullrich. Nella seconda parte di corsa ci sono stati anche un paio di brividi, quando il turbo si è rotto sia sulla vettura numero 2 che su quella numero 1, costando diversi giri ad entrambe nonostante l'ottimo lavoro dei meccanici, che sono riusciti a sostituirli in meno di 20 minuti. Ullrich ha assicurato che si è trattato di un problema che si manifestava per la prima volta e che il turbo montato in questa occasione era lo stesso delle gare precenti. "In passato abbiamo già vinto con questo turbo e non avevamo mai avuto problemi. Quello che è accaduto sulla vettura numero 2 è stata una sorpresa, perché non avevamo mai accusato questo genere di problema. Poi è accaduta la stessa cosa anche sulla R18 numero e quindi abbiamo dovuto sostituirlo anche su quella" ha concluso.
condivisioni
commenti
Montezemolo: "Una vittoria molto importante"

Articolo precedente

Montezemolo: "Una vittoria molto importante"

Prossimo Articolo

Fassler e Lotterer pensavano che fosse finita

Fassler e Lotterer pensavano che fosse finita
Carica commenti
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021
Le Mans '79: la riparazione ingegnosa che beffò Paul Newman Prime

Le Mans '79: la riparazione ingegnosa che beffò Paul Newman

Paul Newman avrebbe potuto conquistare l'edizione del 1979 della 24 Ore di Le Mans se solo una geniale intuizione di Manfred Kremer non avesse risolto un problema imprevisto sulla vettura di Ludwig e dei fratelli Whittington.

Le Mans
25 apr 2021
Sanna: "Lamborghini pensa alla LMDh per crescere" Prime

Sanna: "Lamborghini pensa alla LMDh per crescere"

Intervista esclusiva di Motorsport.com al responsabile della Squadra Corse del Toro, con il quale abbiamo parlato di presente e futuro, dove tra SCV12 Essenza, novità per le Huracan e programma giovani ci saranno tanti traguardi da raggiungere. WEC e Le Mans compresi.

Le Mans
22 apr 2021