Quesnel: "Non abbiamo fatto ancora nulla"

Le Peugeot monopolizzano le prime due file, ma il grande capo si aspetta una gara dura

Quesnel:
Per il quarto anno consecutivo una Peugeot 908 HDi FAP partirà in pole position sul circuito della Sarthe. La griglia di partenza della 78esima edizione della 24 Ore di Le Mans vedrà ben quattro vetture della Casa francese nelle prime quattro posizioni: le tre ufficiali del team Peugeot Total seguite da quella affidata al team Oreca. Dopo le vittoria alla 12 Ore di Sebring e alla 1000 Km di Spa, Peugeot si presenta imbattuta all'appuntamento di Le Mans, il più importante della stagione. L'obiettivo è quello di centrare il bis dopo il trionfo del 2009, eguagliando quindi il palmares della Peugeot 905, che si aggiudicò la 24 Ore nel 1992 e nel 1993. Olivier Quesnel, Direttore di Peugeot Sport: “Le prime quattro posizioni della griglia di partenza sono un buon risultato ma non abbiamo ancora fatto nulla. Fare la pole position è una cosa, arrivare al successo alla 24 Ore un’altra. Sicuramente la vittoria dello scorso anno ci ha dato serenità e fiducia e ci ha consentito di lavorare con maggiore tranquillità. Abbiamo fatto tutti gli sforzi possibili per prepararci al meglio e per vincere ma sappiamo che, in una gara così lunga e selettiva, sarà Le Mans che deciderà il suo vincitore. Mi attendo una corsa molto intensa perché il nostro principale avversario ha fatto molti sviluppi sulla vettura e, nonostante i molti chilometri da percorrere, sono convinto che sarà una 24 Ore “sprint” che si deciderà in volata”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie