Cancellato un pezzo della storia di Schumi: chiude il kartodromo di Kerpen

condivisioni
commenti
Cancellato un pezzo della storia di Schumi: chiude il kartodromo di Kerpen
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
11 gen 2018, 15:22

La notizia ha fatto molto scalpore in Germania, perché è stato annunciato che nel 2020 la pista su chi hanno mosso i primi passi i fratelli Schumacher verr trasformata in una zona di estrazione mineraria.

La crisi del motorsport sembra essere sempre più evidente in Germania. Nel passato recente, i tedeschi hanno faticato a tenere in vita il GP di Formula 1, che si disputa solamente ad anni alterni, ed ora anche il futuro del DTM sembra essere decisamente in bilico, con la Mercedes che ha già annunciato la sua uscita a fine stagione, lasciando le sorti della serie in mano ad Audi e BMW.

Come se non bastasse, tra due anni è destinato a sparire un kartodromo che ormai potremmo quasi definire un luogo di culto. Stiamo parlando di quello di Kerpen, ovvero del tracciato su cui hanno mosso i primi passi Michael Schumacher e Sebastian Vettel (11 titoli iridati di F.1 in due), senza dimenticare anche il più piccolo degli Schumi, Ralf.

E' stato infatti deciso che nel 2020 l'impianto verrà riconvertito in una zona di estrazione mineraria, ed in particolare del carbone. Una scelta che ha creato una certa indignazione in Germania.

Non ultima, quella di Ralf Schumacher, che al quotidiano Colonia Express ha dichiarato: "Non ci sarà una nuova pista di go-kart. E' una vergogna che una tradizione e una opportunità per giovani di successo stia per morire".

Prossimo articolo Kart

Su questo articolo

Serie Kart
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie