Autore

Flavio Vanetti

Latest articles by Flavio Vanetti

Griglia
Lista

Proposta shock: la F1 col diesel pulito per attrarre le Case?

Il ritiro della Honda alla fine del 2021 apre scenari inquietanti sul futuro del Circus. La F1 si scopre poco appetibile dal punto di vista tecnologico per attrarre nuovi Costruttori nel mondo dei GP e, allora, Stefano "Bernie" Domenicali a capo di Liberty sarà chiamato a scelte drastiche per rilanciare una serie che deve evitare l'implosione.

Binotto: deve lavorare senza temere di essere cacciato?

In questo momento di crisi Ferrari c'è chi ogni giorno chiede delle epurazioni dal Reparto Corse e chi, al contrario, pretenderebbe che si dia al team principal la necessaria tranquillità per rimettere ordine nella Scuderia. Louis Camilleri ha indicato la seconda strada, ma Binotto è intoccabile?

Binotto uscirà rafforzato o brutalmente ridimensionato?

Non serve giudicare i due piloti Ferrari quando hanno per le mani una monoposto, la SF1000, che non è competitiva. Importante sarà il ruolo del team principal che deve fare scelte importanti per scuotere il team in piena crisi.

Vettel: un anno in Ferrari pensando solo a se stesso

Il quattro volte campione del mondo come affronterà la stagione 2020 se mai partirà? Dopo la rottura con Maranello, sarà libero di sfruttare tutte le occasioni che avrà di fronte, senza assoggettarsi a nessun ordine di squadra, diventando magari una spina per Leclerc.

Ferrari: Vettel? Deve meritare il rinnovo del contratto

Il tedesco, se non ha alcuna intenzione di ritirarsi come sembra, deve conquistare un nuovo contratto in Rosso visto che Mercedes e Red Bull non avranno abitacoli da offrirgli con i rinnovi di Hamilton e Verstappen. Seb avrà sette/otto GP per dimostrare che è sempre un top driver.

Fratricidio! Chi sarà il Caino fra i Marquez e i Leclerc?

Non c'è solo la Honda che schiera Alex accanto al campione del mondo Marc in MotoGP. Ora c'è anche la Ferrari che seleziona in FDA il piccolo Arthur, fratello minore del giovane monegasco titolare della Scuderia. E' il potere di Nicolas Todt che cresce a Maranello o una moda che fa già discutere?

Verstappen provocatore è un burattino nelle mani di Horner?

L'olandese quando è tenuto al guinzaglio è capace di grandi risultati, ma non appena si allenta la presa, libera anche la sua indole da provocatore somigliando molto a Provolino, il pupazzo che anni fa parlava a ruota libera con la voce di Oreste Lionello. Sarebbe meglio avere delle prove prima di fare delle accuse.

L'opinione: Ferrari, prossima fermata a ruotate?

Mattia Binotto ha provato a gestire la forte rivalità fra Charles Leclerc, il nuovo, e Sebastian Vettel, il vecchio ma ha dovuto fare i conti con due piloti dalla personalità molto forte e non arrendevole. Forse è meglio puntare a un “liberi tutti” con la clausola di salvaguardia per il team.

L'opinione: i due galli nel pollaio problema per Binotto?

Leclerc con la sua crescita impetuosa e con i primi sgarri al capitano sta smantellando uno scenario Ferrari cristallizzato nel quale c'è sempre stata una prima guida acclarata. Il team principal del Cavallino avrà il compito di governare due piloti in conflitto permanente ed effettivo.