Santiago Urrutia coglie il successo in Gara 2 a Road America

Il pilota dello Schmidt Peterson Motorsport ha approfittato del contatto che ha messo fuori dei giochi Serrales e Jones e della foratura che è costata la vittoria a Stoneman ed ha colto il successo davanti a Negrao e Veach.

Le condizioni meteo incerte hanno caratterizzato Gara 2 sul tracciato di Road America. Il caos creatosi nel corso dei primi giri, con Jones, Serrales e Stoneman protagonisti di un contatto, ha consentito a Santiago Urrutia di cogliere una vittoria inizialmente insperata ma certamente meritata per aver mostrato una notevole gestione delle gomme da bagnato su un tracciato che andava asciugandosi.

Dopo il giro di warm up le vetture hanno montato le coperture da bagnato viste le condizioni meteo. Allo start il poleman Jones ha mantenuto la prima posizione seguito da Veach, abile a sopravanzare Urrutia. Lo stesso pilota del Belardi Racing ha successivamente tentato l'attacco nei confronti di Jones senza riuscire a completare la manovra.

Alle spalle del duo di testa, Negrao si è portato in terza posizione mentre Stoneman tentava l'attacco nei confronti di Urrutia. Il pilota dello Schmidt Peterson Motorsport perdeva velocità in curva 7 e finiva con l'essere sopravanzato sia da Stoneman che da Alex Serrales.

Il colpo di scena della gara avveniva al quarto giro con Veach finito in testacoda in uscita dalla Curva 5 e retocesso così in sesta posizione.

La direzione gara si è vista successivamente costretta ed decretare un periodo di full course yellow a seguito dell'uscita di pista di Dalton Kellett. Questa neutralizzazione ha eroso il vantaggio creato da Jones.

Il restart, avvenuto al giro 7, ha visto Stoneman subito abile a sopravanzare il leader della gara, ma Jones ha subito replicato al britannico riconquistando la prima posizione. Il duello tra i due è continuato successivamente ed ha portato al contatto tra le monoposto che ha coinvolto anche Serrales finito con la sua vettura contro l'ala posteriore di Jones.

Il caso creato ha costretto i commissari a dichiarare l'ennesima full course yellow e Stoneman ha perso il comando della gara a seguito di una foratura. Alla ripartenz la nuova classifica vedeva in testa Urrutia seguito da Negrao, Veach, Blackstock, DeMelo, Grist, Kaiser e French, mentre Stoneman è rientrato in undicesima posizione doppiato.

Urrutia è stato abile a mantenere il controllo della propria monoposto con gomme wet su pista ormai asciutta ed ha colto il successo precedendo Negrao sul traguardo con 8 secondi di vantaggio.

Terza posizione conclusiva per il vincitore di Gara 1 Veach davanti a DeMelo abile a superare Blackstock al diciottesimo giro.

Jones, nononstante l'incidente, è riuscito a tornare in pista montando gomme slick ma ha concluso in tredicesima posizione. Nonostante questo risultato è riuscito a mantenere il comando in classifica piloti con 212 punti seguito da Stoneman con 194 ed Urrutia con 190.

Cla#PilotaGiriTempoGapDistaccoMph
1 55 Santiago Urrutia 20 49'07.6614     98.047
2 17 André Negrão 20 49'15.8118 8.1504 8.1504 97.776
3 5 Zach Veach 20 49'20.8432 13.1818 5.0314 97.61
4 13 Zachary Claman DeMelo 20 49'32.7649 25.1035 11.9217 97.219
5 51 Shelby Blackstock 20 49'35.3608 27.6994 2.5959 97.134
6 18 Kyle Kaiser 20 49'38.7462 31.0848 3.3854 97.023
7 2 Juan Piedrahita 20 49'44.7896 37.1282 6.0434 96.827
8 45 James French 20 49'53.8851 46.2237 9.0955 96.533
9 27 Dean Stoneman 20 50'09.1499 1'01.4885 15.2648 96.043
10 3 Garrett Grist 20 50'23.6854 1'16.0240 14.5355 95.581
11 22 Neil Alberico 20 50'25.6726 1'18.0112 1.9872 95.519
12 28 Dalton Kellett 19 50'27.2396 1 Lap 1 Lap 90.696
13 11 Ed Jones 17 49'44.4312 3 Laps 2 Laps 82.313
14 4 Félix Serrallés 8 21'52.9923 12 Laps 9 Laps 88.046

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Indy Lights
Evento Road America
Circuito Road America
Piloti Zach Veach , André Negrao , Santiago Urrutia
Team Schmidt Peterson Motorsports
Articolo di tipo Gara