Riscatto Rosenqvist, pole e vittoria in Gara 2

condivisioni
commenti
Riscatto Rosenqvist, pole e vittoria in Gara 2
Di:

Grande prestazione dello svedese nel secondo appuntamento del weekend di St. Petersburg. Felix conquista la pole e domina la gara davanti a Kaiser e Veach.

Felix Rosenqvist, Belardi Auto Racing
Felix Rosenqvist, Belardi Auto Racing
Felix Rosenqvist, Belardi Auto Racing con Stefan Johansson
Felix Rosenqvist, Belardi Auto Racing con Stefan Johansson

E' arrivato subito il riscatto di Felix Rosenqvist in Indy Lights. Lo svedese, dopo aver deluso in Gara 1, conclusa al settimo posto dopo essere scattato dalla seconda posizione, si è prontamente rifatto nel secondo appuntamento di St. Petersburg, conquistando la pole position e dominando la gara dal primo all'ultimo giro.

La partenza si è svolta regolarmente con il campione della F3 Europea subito al comando delle operazioni seguito da VeachKyle Kaiser subito in lotta per la seconda posizione. La curva 5, tuttavia, è stata il palcoscenico del primo contatto avvenuto tra Scott HargroveShelby Blackstock che ha poi coinvolto anche RC Enerson, impossibilitato ad evitare le vetture rimaste ferme davanti a lui e finito a muro danneggiando l'ala anteriore.

Ripulita la pista, Rosenqvist ha mantenuto la prima posizione incrementando il margine sui diretti inseguitori sino a 2 secondi. Il vantaggio dello svedese è stato successivamente vanificato quando si è trovato nel traffico diventando spettatore della lotta tra Santiago UrrutiaBlackstock

I due hanno ignorato per alcuni giri le bandiere blu, sino a quando Urrutia ha dato strada a Rosenqvist che è poi riuscito a sopravanzare Blackstock e riprendere un buon margine su Kaiser. 

Lo svedese, dopo aver portato a cinque secondi il vantaggio sull'americano, ha visto nuovamente vanificato il suo lavoro a causa di un incidente causato da Neil Alberico finito sulla monoposto di Enerson, danneggiando l'ala posteriore della monoposto di ques'ultimo, in un maldestro tentativo di sorpasso.

Anche in questa occasione Rosenqvist si è mostrato freddo ed ha mantenuto il comando della gara sino allo sventolare della bandiera a scacchi precedendo Kaiser e Veach, riscattatosi dalla delusione del ritiro patito in Gara 1.

Quarta posizione per il vincitore del primo round del sabato, Felix Serrales, davanti ad Andre Negrao, mentre il sesto posto è stato conquistato da Dean Stoneman, bravo a resistere alla pressione di  Ed Jones. La Top Ten ha visto chiudere in ottava posizione Juan Piedrahita davanti a Scott Anderson e Dalton Kellett.

Felix Serrales si impone a sorpresa a St. Petersburg

Articolo precedente

Felix Serrales si impone a sorpresa a St. Petersburg

Prossimo Articolo

Kyle Kaiser conquista la pole a Phoenix

Kyle Kaiser conquista la pole a Phoenix
Carica commenti