Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
3 giorni
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
17 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
59 giorni

Pato O'Ward centra il successo in Gara 1 a St. Pete

condivisioni
commenti
Pato O'Ward centra il successo in Gara 1 a St. Pete
Di:
11 mar 2018, 09:11

Pato O'Ward comanda dal primo all'utlimo giro nella prima gara del weekend. Urrutia si accontenta della seconda piazza davanti ad un Herta in difficoltà in avvio. Nel finale contatto tra Alberico e Telitz.

Colton Herta, Andretti-Steinbrenner Racing
Colton Herta, Andretti-Steinbrenner Racing
Santiago Urrutia, Belardi Auto Racing
Patricio O'Ward, Andretti Autosport
Colton Herta, Andretti-Steinbrenner Racing
Shelby Blackstock, Team Pelfrey
Dalton Kellett, Andretti Autosport

Con il poleman Aaron Telitz andato a sbattere con la sua vettura del Belardi Auto Racing nel corso delle Qualifiche per Gara 2, Pato O’Ward ha avuto subito una buona possibilità di scappare sin dall'avvio, mentre alle sue spalle si piazzava la seconda vettura del team Belardi, affidata a Santi Urrutia.

Male la partenza di Colton Herta dalla terza posizione sopravanzato dalla monoposto del Juncos Racing di Victor Franzoni. Herta ha impiegato ben 19 giri per tornare davanti a Franzoni dopo averlo sopravanzato in Curva 1.

In testa alla gara O’Ward conduceva con 3''2 di vantaggio su Urrutia, mentre il pilota del team Belardi viaggiava comodamente in seconda posizione con un margine di oltre 12'' sul terzo in classifica e le posizioni sono rimaste così congelate sino alla bandiera a scacchi.

Quinta piazza per Shelby Blackstock, mentre Dalton Kellett che occupava la sesta posizione, si è visto spedire a muro da Neil Alberico a causa di una manovra di sorpasso decisamente poco intelligente in Curva 1.

Il contatto ha consentito a Ryan Norman di risalire dapprima in settima posizione per poi, nel finale, pressare Alberico e superare quest'ultimo in Curva 1 e conquistare così la sesta piazza.

Cla#DriverLapsTimeGapIntervalMph
1 27 mexico Patricio O'Ward  35 38'42.5587     97.651
2 5 uruguay Santiago Urrutia  35 38'49.1601 6.6014 6.6014 97.374
3 98 united_states Colton Herta  35 38'52.9792 10.4205 3.8191 97.215
4 23 brazil Victor Franzoni  35 39'11.5196 28.9609 18.5404 96.448
5 3 united_states Shelby Blackstock  35 39'18.6755 36.1168 7.1559 96.156
6 48 united_states Ryan Norman  35 39'22.0474 39.4887 3.3719 96.018
7 2 united_states Neil Alberico  35 39'45.0156 1'02.4569 22.9682 95.094
8 28 canada Dalton Kellett  34 38'59.0000 1 Lap 1 Lap 94.194
9 9 united_states Aaron Telitz  0      
Prossimo Articolo
Telitz vince sul bagnato a Watkins Glen, ma Kaiser è campione

Articolo precedente

Telitz vince sul bagnato a Watkins Glen, ma Kaiser è campione

Prossimo Articolo

Santiago Urrutia si aggiudica Gara 2 a St. Pete

Santiago Urrutia si aggiudica Gara 2 a St. Pete
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Indy Lights
Piloti Santiago Urrutia , Colton Herta , Patricio O'Ward
Autore David Malsher