Formula 1
G
Robert Kubica vs Bartosz Marszałek
09 ago
Evento concluso
MotoGP
G
GP d'Austria
14 ago
WRC
04 set
Prossimo evento tra
24 giorni
18 set
Prossimo evento tra
38 giorni
WSBK
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
Formula E
G
ePrix di Berlino V
12 ago
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
2 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
11 set
Prossimo evento tra
31 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
24 giorni

L'Indy Lights si prenderà una pausa nel 2020

condivisioni
commenti
L'Indy Lights si prenderà una pausa nel 2020
Di:
1 giu 2020, 08:38

Trackside Online riferisce che quest'anno non ci sarà la stagione di Indy Lights, per la prima volta dal 1986.

La formula propedeutica principale della IndyCar, il gradino più alto della Road to Indy dopo Indy Pro 2000 e USF2000, ha avuto sempre poche vetture in griglia nelle ultime stagioni, nonostante gli sforzi del promotore RTI Dan Andersen per rinvigorirla con il telaio specifico Dallara IL15 introdotto cinque anni fa e migliorando la copertura televisiva.

La serie ha patito due duri colpi nel 2016 e nel 2017 con due squadre di alta qualità che avevano schierato fino a quattro auto ciascuna - Schmidt Peterson Motorsports e Carlin Racing - che si sono ritirate dal campionato per concentrarsi sui loro programmi IndyCar.

Da allora la griglia ha raramente raggiunto numeri in doppia cifra nelle gare, al di fuori della Freedom 100 disputata all'Indianapolis Motor Speedway due giorni prima della 500 Miglia di Indianapolis.

Tra le stelle attuali della IndyCar Series che si sono fatte le ossa nella Indy Lights ci sono i campioni Scott Dixon, Tony Kanaan e Josef Newgarden, mentre i due campioni più recenti di Lights, Patricio O'Ward e Oliver Askew, guideranno per la squadra Arrow McLaren SP nel 2020.

Colton Herta (Andretti Steinbrenner Autosport) e Rinus VeeKay (Ed Carpenter Racing) hanno entrambi ottenuto il secondo posto negli ultimi campionati, mentre i piloti part timer IndyCar, Sage Karam e Spencer Pigot, sono stati campioni Indy Lights.

Secondo Trackside Online, "le squadre sono state informate della decisione ieri per la prima volta, e si prevede che la cosa sarà annunciata ufficialmente lunedì".

Tuttavia, i campionati Indy Pro 2000 e USF2000 non dovrebbero risentirne.

Portland Indy Lights: O’Ward ha la meglio di Urrutia e vince la nona gara dell'anno

Articolo precedente

Portland Indy Lights: O’Ward ha la meglio di Urrutia e vince la nona gara dell'anno

Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Indy Lights
Autore David Malsher