GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
35 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
27 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
83 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
26 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
40 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
47 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
62 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
19 giorni

La stagione 2014 si apre nel segno di Zach Veach

condivisioni
commenti
La stagione 2014 si apre nel segno di Zach Veach
Di:
31 mar 2014, 13:05

Il pilota della Andretti Autosport ha preso il comando al via de poi ha dominato. Ghirelli quarto al debutto

Zach Veach ha iniziato alla grande la stagione 2014, conquistando a St. Petersburg la sua prima vittoria in carriera nella Indy Lights. Il pilota del Team Andretti, una delle poche conferme sulla griglia rispetto allo scorso campionato, ha superato il poleman Gabby Chaves alla partenza e poi ha comandato il gruppo per tutta la distanza di gara, rifilando distacchi importanti. Alle sua spalle solo Chaves ha in parte retto il suo ritmo, chiudendo con un gap di 5"4, ma mettendo a sua volta ben 15" tra la sua monoposto della Belardi Racing e quella della Schmidt Peterson Motorsport affidata al rookie Jack Harvey, che ha avuto la meglio nella sfida tra esordienti con il campione dell'Auto Gp Vittorio Ghirelli, che si è dovuto accontentare del quarto posto. Inizialmente in terza posizione si trovava Matthew Brabham, ma i suoi sogni di gloria sono durati appena lo spazio di tre giri, prima che finisse per toccare un muretto, forando una gomma. A quel punto è stato l'italiano a portarsi in terza piazza, ma poi si è dovuto inchinare ad un bellissimo sorpasso all'esterno dell'ultima sfoderato da Harvey. I brividi per Ghirelli però non sono finiti qui, perchè poco più tardi è stato toccato anche da Alex Baron, ma fortunatamente per lui è stato solo quest'ultimo ad accusare dei danni alla sua monoposto, finendo per essere costretto al ritiro con l'ala anteriore in pezzi. Vittorio invece ha proseguito, gestendo bene nel finale il tentativo di rimonta di Luiz Razia, che dietro di lui ha completato la top five.

Indy Lights - St. Petersburg - Gara

Prossimo Articolo
La pioggia regala la pole position a Gabby Chaves

Articolo precedente

La pioggia regala la pole position a Gabby Chaves

Prossimo Articolo

Una qualifica tiratissima incorona poleman Veach

Una qualifica tiratissima incorona poleman Veach
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Indy Lights
Piloti Zach Veach
Autore Matteo Nugnes